Motogp: Simon testa la Ducati a Jerez

Julian Simon testa la Ducati GP10 a Jerez
Julian Simon è uno dei piloti più interessanti del motomondiale. Negli ultimi anni lo spagnolo ha dimostrato di essere cresciuto parecchio. Non a caso il titolo della classe 125 è giunto dopo una stagione disputata ad altissimi livelli. Ciò ha convinto Julian a passare nella moto2, laddove sarà sicuramente tra i protagonista della stagione 2010. In attesa dell’esordio nella nuova categoria, il pilota però si è concesso un suggestivo fuori programma. Nei giorni passati il rider ventidueenne ha avuto modo di testare la nuova Desmosedici in quel di Jerez De la Frontera.

Queste prove peraltro hanno avuto una valenza davvero particolare, visto che la penuria di tester nel reparto corse della casa di Borgno Panigale. Ducati infatti ha dovuto fare a meno in questi giorni sia di Franco Battaini, che degli altri riders impegnati nell’ambito dei testi in Qatar.
 
Da qui dunque l’idea di affidare il bolide a Simon. Idea che oltretutto si è rivelata decisamente azzeccata. Il pilota del team Bancaja Aspar ha effettuato ben 115 tornate, facendo registrare un personal best di 1.41.4 (1,6 secondi sopra il record del tracciato fatto segnare da Valentino Rossi). Oltre questo l’iberico si è anche cimentato in una simulazione di gara composta da 30 giri.
 
A questo evento hanno assistito anche Filippo Preziosi e Aspar Martinez (tm di Simon). Quest’ultimo tra l’altro ha parlato ai media di come sia venuto in essere questo “prestito”: “Ducati mi ha contattato per sapere se fossi interessato a far girare Julian per due giorni sul circuito di Jerez con la GP10 ufficiale. Ho accettato alla condizione che si trattasse di un paio di giorni solamente. Ho chiamato Julian e gli ho detto di pensarci su. La mattina dopo mi ha richiamato lui, rispondendomi che fosse prontissimo!