MotoGP, scoperto il male di Casey Stoner

Finalmente è stata scoperta la causa del malessere di Casey Stoner in queste ultime gare, giusto pochi giorni prima del Gran premio della Germania al Sachsenring.

L’australiano soffre di una lieve gastrite ed una leggera anemia, che lo hanno debilitato e che dovranno continuare ad essere trattate nelle prossime settimane per non aggravarsi e per permettergli di recuperare le forze. 
 

Casey Stoner ne è consapevole e cercherà di prendere tutti i rimedi del caso a cominciare dal Sachsenring. 
 

“Dopo Laguna sono rimasto negli Stati Uniti fino a sabato per effettuare tutta una serie di test”, dice Stoner. “Per prima cosa vorrei ringraziare tutti i medici coinvolti, il dott. Ting e il dott. Tuan del Fremont Surgery Center, il dott. Macchiagodena, il dott. Catani, il dott. Ceccarelli e naturalmente il nostro fisioterapista Freddy. 
 

Se tutto va bene, passo dopo passo, seguendo le loro indicazioni, la situazione dovrebbe migliorare. Non mi sento ancora al 100% ma per ora il problema maggiore è il dolore alle costole provocato dalla caduta nelle qualifiche del GP degli USA. 
 

Sarà probabilmente un altro fine settimana molto duro ma, come sempre, faremo del nostro meglio per restare il più possibile vicini alla testa della classifica del campionato”. 
 

Chissà in quali condizioni si presenterà il campione della MotoGP 2007 al Sachsenring: per il bene dello spettacolo la speranza è di vederlo più competitivo che mai.