MotoGP, il team Gresini competitivo a Le Mans

[galleria id=”1053″]Il team San Carlo Honda Gresini a Le Mans ha visto Marco Simoncelli in decima posizione mentre Marco Melandri si è migliorato terminando in sesta posizione il Gran Premio di Francia riscattando diverse gare non all’altezza delle aspettative. 
 

Tutti alla squadra italiana sono contenti di questi due risultati a partire dai piloti che hanno così potuto finalmente festeggiare delle prestazioni convincenti dopo un inizio di 2010 difficile.

Marco Melandri (6°) “Ero abbastanza convinto di avere un passo migliore rispetto alle prove e così è stato. Oggi abbiamo fatto una piccola modifica, nel warm up in base ad un’idea che il team mi ha proposto, l’abbiamo affinata per la gara e si è rivelata abbastanza funzionale. 
 

Purtroppo c’era molto vento e faticavo in alcune curve perchè non ero perfettamente a posto di freno motore. Però sono contento, all’inizio avevo il ritmo dei primi poi quando Hayden ha cambiato il ritmo ho fatto un piccolo errore che mi ha fatto perdere terreno. 
 

Ho provato a rientrare ma non ci sono riuscito ed a quel punto ho preferito “tirare i remi in barca” per portare a casa un buon risultato importante dopo il difficile inverno che abbiamo trascorso. Oggi è stata una gran bella gara e sono felice per me ed il Team.” 
 

Marco Simoncelli (10°) “Io ho dato il massimo e non mi sono tirato indietro. Però è stata dura perchè facevo più fatica rispetto ad ieri. Sono un pò dispiaciuto perchè negli ultimi due giri mi hanno passato Barbera ed Espargaro. 
 

Sarebbe stato bello finire ottavo ma non ci sono riuscito. Per me comunque adesso è sempre importante finire le gare ed anche qui dove non ero veloce come ieri ci sono riuscito, quindi va bene così. Adesso riordiniamo le idee per cercare di far meglio al Mugello.” 
 

Fausto Gresini “Per noi, come squadra, oggi è stata una bella giornata perchè siamo riusciti a raccogliere con Melandri un buon sesto posto ed un positivo risultato con Simoncelli decimo alla fine ma ottavo per tutta la gara. Peccato che Simoncelli abbia perso due posizioni nelle ultime battute ma ancora una volta ha dimostrato di essere in costante crescita. 
 

Melandri è stato consistente girando molto forte all’inizio con i tempi dei migliori centrando un risultato importante che lo avvicina ai primi della classe. 
 

Naturalmente dobbiamo lavorare ancora molto per fare un ulteriore passo avanti e cercare di essere più competitivi. Le motivazioni per tutta la squadra non mancano e vogliamo regalare alla Honda ed alla San Carlo dei buoni risultati affichè siano felici ed in questo modo ringraziarli perchè hanno creduto in noi.”