MotoGP: i nuovi colori Monster Yamaha Tech 3

Il team Monster Yamaha Tech3

E’ tempo di presentazioni e di svelare nuovi colori a Jerez per la MotoGP. Dopo la livrea Playboy della Honda del team LCR, poco fa si è mostrato il team Tech 3.

La squadra transalpina capeggiata da Hervè Poncharal ha posato per le classiche foto di rito, le prime con la livrea Monster Energy, nuovo main sponsor del team (e lo sarà fino al 2010). 
 

Monster ha raggiunto l’accordo con Tech 3 dopo il ritiro della Kawasaki, ponendo così alcune novità a livello grafico per le Yamaha YZR M1. 
 

Sparisce il blu, viene conservato il giallo che si combina al nero, colore predominante con ben in evidenza il marchio Monster. Una livrea che può piacere o meno, così come il “muro” divisorio tra Colin Edwards e James Toseland
 

Già, i due piloti hanno litigato nel corso dell’inverno, e così Hervè Poncharal non ha potuto far altrimenti che “prendere in prestito” questa soluzione dal team ufficiale Fiat Yamaha. 
 

Un’idea che ha fatto scuola, evidentemente: il muro è una necessità di prim’ordine per alcune squadre della MotoGP. Sempre che si possano ancora chiamare “squadre”.