MotoGP, Ducati bene a Sepang

La Ducati ha iniziato la prima giornata della seconda sessione di test sul circuito malese di Sepang. Casey Stoner e Nicky Hayden hanno realizzato rispettivamente il secondo e l’undicesimo tempo, senza utilizzare le nuove gomme che la Bridgestone ha messo a disposizione dei team MotoGP. 
 

Casey Stoner ha abbassato di un decimo il miglior tempo che aveva fatto a Sepang tre settimane fa e, alla fine della giornata, si è detto molto contento della moto. Anche Hayden si è migliorato pur restando dolorante al braccio destro operato in queste ultime settimane.

Così ha commentato Casey Stoner: “Oggi è andato tutto molto bene, abbiamo fatto un bel passo in avanti rispetto ai test di tre settimane fa. Abbiamo cominciato senza troppe modifiche preferendo fare dei piccoli aggiustamenti durante la giornata, lavorando soprattutto sul forcellone. 
 

Sono soddisfatto, la moto è molto ben bilanciata, e le nuove caratteristiche del motore la rendono più facile in generale. Sicuramente abbiamo del margine per quanto riguarda il set up: possiamo aumentare la trazione, anche se sotto questo punto di vista siamo messi decisamente meglio rispetto all’anno scorso. 
 

Possiamo anche migliorare un po’ in frenata, soprattutto nelle staccate violente e cercare più “grip” nel momento di massima piega ma si tratta di rifiniture, siamo davvero già a buon punto. Sono contento.” 
 

Nicky Hayden ha lavorato molto. “Abbiamo cominciato con gli assetti dell’ultimo test, lavorando un po’ sulle geometrie. In alcune parti del tracciato abbiamo fatto dei progressi ma abbiamo ancora diverso margine. 
 

Stiamo lavorando per eliminare le vibrazioni dell’anteriore e quando abbiamo montato un forcellone in carbonio leggermente diverso, la situazione è un po’ migliorata. Il braccio operato va abbastanza bene, ma non ho voluto forzare troppo”.