Motogp: Cadalora torna in pista

Interessante notizia relativa al campionato motogp. Luca Cadalora ha trovato un accordo con la FB corse in virtù del quale tornerà a breve a correre. L’accordo prevede che l’ex stella della classe 500 coadiuvi la scuderia nel ruolo di collaudatore/sviluppatore.
 
All’italiano dunque spetterà il compito di macinare i primi chilometri in sella alla moto del duo Ferrari & Bertocchi, in attesa che sbarchi nel belpaese lo statunitense John Hopkins (pilota ufficiale del team).

La scelta di puntare su Cadalora in qualità di collaboratore è stata effettuata direttamente da Franco Antoniazzi, che è il progettista della FB. L’esperto tecnico ha grande stima nei riguardi di Luca, al punto che ha fatto carte false pur di averlo con sé.
 
E a guardare il curriculum del rider modenese non gli si può dare torto. Cadalora ha corso 195 gare nel motomondiale, riportando 34 vittorie e ben 72 podi, che hanno fatto da cornice ai trionfi in 125 (1986) e 250 (1991 e 1992). Anche in 500 il pilota si è ben comportato, dal momento che ha concluso sul podio ben tre campionati, proprio negli anni del dominio assoluto di Mick Doohan.
 
Alla luce di ciò è palese che la FB abbia fatto una buona scelta. Del resto il potenziale apporto che darà il pilota sarà particolarmente significativo, visto che la scuderia è entrata da poco all’interno della classe regina del circus gestito da Ezpeleta e necessita dunque di molte attenzioni.