Motogp: Brivio teme di perdere Rossi

Un nuovo campionato motogp sta per avere inizio. L’edizione 2010 sarà peraltro decisiva, perchè sancirà in ultima analisi l’epilogo della lotta intestina tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. L’anno prossimo infatti i due si separeranno sicuramente. Il dottore peraltro difficilmente resterà in Yamaha, viste le recenti offerte avanzate dalla Ducati ma soprattutto dalla Ferrari. E proprio la casa di Maranello sembra essere la più accreditata ad accaparrarsi le prestazioni del pluricampione di Tavullia. Di ciò è consapevole lo stesso Davide Brivio, che rischia seriamente di perdere il proprio pupillo.

Il team manager infatti ha fatto capire a più riprese che le possibilità che Valentino emigri in Formula 1 sono sempre più elevate. Ciò è stato estrinsecato perfino ai margini della presentazione della nuova stagione, laddove Brivio ha risposto in questi termini alle domande relative al futuro del suo protetto:
 
Speriamo che Valentino non si diverta troppo con le auto! Non posso confermare che rimarrà a lungo nelle due ruote, perché questa è una sua decisione. Posso però confermare che ci sarà nel 2010 e che noi, come Yamaha, cercheremo di trattenerlo più tempo possibile nel Campionato del Mondo!”.
 
Parole misurate quelle del tm, che comunque tradiscono la volontà di preparare il grande pubblico ad una delle separazioni più dolorose ed inevitabili della storia del motomondiale Dorna. Valentino del resto non ha mai fatto mistero di voler emulare Mike Hailwood, e quindi di avere l’intenzione di tentare l’avventura in F1.