Moto2: De Angelis correrà col team Scot

Nella giornata di oggi è stata diffusa una notizia molto importante, relativa al futuro di Alex De Angelis. Il sanmarinese infatti ha siglato un accordo annuale col team Scot, in virtù del quale correrà nella neonata moto2 nel corso della prossima stagione.
 
A fargli da partner sarà l’italiano Niccolò Canepa, scaricato come lo stesso Alex dall’inclemente motogp. I due dunque avranno modo di riscattarsi al meglio, interfacciandosi ad una nuova categoria.

Categoria che sembra stuzzicare parecchio il sanmarinese. Alex infatti non ha fatto mistero di attendere con gioia il ritorno in pista, e di essere motivato a dare il massimo per imporsi nella nuova “classe”. Per fare ciò potrà contare su un team tutto sanmarinese (ma soprattutto ambizioso), gestito dall’esperto Cirano Mularoni.
 
Nello specifico è stato proprio questo il motivo per il quale De Angelis ha accettato senza tentennamenti la temuta “retrocessione”. Il venticinquenne infatti non ha saputo resistere innanzi alla prospettiva di militare in un team interamente sorretto dal proprio stato d’appartenenza.
 
Ciò nonostante, ha deciso di firmare un contratto annuale, anzichè siglare il pluriennale propostogli. La ratio di questa scelta, è ovviamente di facile comprensione. Non è un mistero che De Angelis voglia sfruttare il trampolino moto2 per fare ritorno il prima possibile in motogp, magari già dal 2011.
 
Per realiazzare il suo sogno però dovrà lottare con le unghie e con i denti. La lista dei pretendenti al campionato moto2 è composta infatti da moltissimi elementi validi, in grado di potersela giocare senza patemi con l’ex pilota del team San Carlo Gresini.