Moto Special: MV Agusta F4 versioni Libeccio e Scuderia Ferrari

MV Agusta F4 in versione Scuderia Ferrari
MV Agusta è da sempre sinonimo di altissima qualità e di eccellenza nel settore motociclistico e ora Alka Design ha realizzato due versioni ispirate al mondo dei bolidi su quattro ruote della F4, moto supersportiva che raccoglie in sé tutto il DNA della casa di Schiranna, una delle più vincenti nella storia del motociclismo italiano.

MV Agusta F4 Libeccio, ispirata alla Pagani Zonda Uno, auto in un unico esemplare realizzata per il sultano del Quatar, è per ora uno studio stilistico che dovrebbe essere presto realizzata con carrozzeria completamente in carbonio proprio su commissione dello stesso sultano del Quatar. 
 
Invece è già stata realizzata per un facoltoso cliente la MV Agusta F4 Scuderia Ferrari, il cui prezzo non è mai stato reso noto: per realizzarla i tecnici della casa di Schiranna hanno preso come base la F4 312 R dotata di parti in carbonio e di accessori Tamburini messa a disposizione dallo stesso cliente. Quasi una sorta di ritorno al passato visto che il primo motore per la MV Agusta F4 è stato costruito proprio a Maranello e la sigla della moto porta la F di Ferrari e il 4 che indica il numero di cilindri. 
 
Di certo due veri pezzi da collezione che entrano di diritto nella storia della casa varesina e ne illustrano ancora di più l’immagine nel mondo e a chi pensa che si tratti invece di follie da miliardari non resta che rispondere che di follie nel mondo delle due ruote se ne vedono davvero e quindi tanto vale fare cose di questo genere che sono certamente migliori di alcune vere assurdità fatte dagli americani che stravolgono il concetto stesso di motocicletta.