Moto in Italia, esultano tutti: ecco perché sarà un 2024 da incorniciare

Moto in Italia, ci sono novità importanti in vista del 2024: sarà un anno da incorniciare! Ecco perché gli appassionati possono esultare.

Gli appassionati e i motociclisti possono caricarsi di entusiasmo e aspettative dal momento che il 2024 promette di portare con sé numerose novità! Tutti in Italia esultano per un motivo ben preciso: ecco che novità ci si può e deve aspettare da quest’anno in arrivo.

2024 da incorniciare per le moto enduro
Per queste moto il 2024 sarà un anno da incorniciare! Ecco i dettagli – Nextmoto.it

Il 2023 sta volgendo al suo termine, manca ormai davvero pochissimo e poi anche quest’anno solare lascerà spazio al nuovo carico di aspettative. Il mercato delle moto (e non solo) ha giovato di una ripresa consistente e anche per i mesi che verranno la fiducia è tanta.

Il 2024 sarà infatti un periodo sicuramente da incorniciare per tutte le maxienduro che arriveranno sul mercato. Anche perché bisogna considerare che queste rappresentano il segmento più venduto attualmente in Italia, dato che sono perfette moto tuttofare. Da utilizzare in città come sul fuoristrada, sono perfette. E un esempio preciso è in questo senso la Ducati Multistrada V4 Grand Tour. Anche se non è il solo. Vediamo insieme tutti i dettagli.

Le maxienduro si preparano al boom: il 2024 si prospetta già come un anno da incorniciare!

Il 2024 per le maxienduro si presenta come un anno ricco di novità e sorprese. Basti pensare che una delle grandi novità che potrebbero arrivare è la Ducati Multistrada V4 Grand Tour. La colorazione e il design sono delicati, negli oggetti di serie sono incluse le borse laterali rigide. Ma non solo. In serie ci sono anche: il cavalletto centrale, la sella riscaldabile, i sensori per comprendere la pressione delle gomme e, molto ultile, il radar per sfruttare il cruise control quando si ha visibilità limitata (es. nei vicoli ciechi).

2024 da incorniciare per le moto enduro
La Ducati Multistrada V4 Grand Tour si presenta come una delle grandi novità del 2024 (Press Media) – Nextmoto.it

Altre grandi novità saranno la Honda Africa Twin, con cambio automatico DCT migliorato rispetto alle versioni precedenti e con un motore bicilindrico da 102 CV. A questa si aggiungerà la Aprilia Tuareg 660, dal motore bicilindrico con una potenza superiore a 125 CV e omologata per Euro 5+. Ma ci sarà anche la Moto Guzzi V100 Mandello, la Cagiva Elefant LXP e non solo. Tutti modelli che promettono prestazioni incredibili, potenze di motore super e tante tante soddisfazioni. Non resta che attendere il 2024 per poter toccare con mano quelli che da progetti sono diventati maxienduro da paura.

Impostazioni privacy