Ma quali superbike, questo record è imbattibile: resta il più potente di tutti

Non sono solo le superbike a dare seguito a una serie di record in pista, ma anche altre moto nel tempo hanno saputo farsi ammirare.

Quando si decide di acquistare una macchina o una moto è innegabile come la potenza e la velocità di punta che questa possa essere in grado di toccare sia uno degli aspetti principali da tenere in considerazione. Per questo motivo i grandi produttori hanno deciso anche di dare vita alle superbike.

record moto atv
Anche le Superbike tremano di fronte a questo record (ANSA) – nextmoto.it

Il successo di queste due ruote nel tempo è stato tale da portare anche alla realizzazione di diverse competizioni sia a livello nazionale che internazionale. Il Mondiale della Superbike al giorno d’oggi è uno degli eventi maggiormente seguiti.

Alvaro Bautista e la sua Ducati in questo 2023 stanno puntando dritto verso il bis iridato dopo una grandissima vittoria nel 2022. La caduta di Imola dello spagnolo in qualche modo ha un pochino minato le certezze, ma i 70 punti su Toprak Razgatlioglu sono ancora un margine rassicurante.

Queste moto sono in grado di superare anche i 300 km/h come picco massimo di velocità essendo migliorate per poter gareggiare. L’aerodinamica ormai è diventato un punto fondamentale dal quale i grandi costruttori non possono di certo fare a meno.

Accade però che anche altre moto, decisamente meno prestazionali, possano far parlare di sé anche per la grandiosa potenza del proprio motore. Si tratta delle moto ATV, ovvero All Terrain Vehicle, e sono fondamentalmente dei mezzi scoperti perfetti come fuoristrada e possono montare dalle due alle quattro ruote.

Dunque non sono fatte per la velocità, ma più che altro per la stabilità nei terreni più dissestati ed è per questo motivo che è pazzesco il record che è stato ottenuto ancora nel 2008.

Record delle moto ATV: velocità incredibile

Colui che ha avuto modo di toccare la velocità massima con una Moto ATV è stato Terry Wilmeth, un uomo che vive negli Stati Uniti, più precisamente nell’Oregon. Nel 2008 decise di cavalcare una Yamaha 700 Raptor, ma ovviamente prima di dare vita al record modificò il suo propulsore.

Moto ATV, il record di velocità
Moto ATV, velocità incredibile – nextmoto.it

L’assetto degli ATV sportivi è molto particolare, infatti dà modo di poter puntare sulle prestazioni e decisamente di meno sulla comodità di un sedile che è davvero stretto. Questa è la principale differenza tra le moto ATV sportive e quelle classiche e utilizzate normalmente.

Wilmeth però non voleva solo vivere un’esperienza di velocità assoluta con la sua ATV, ma puntava al record assoluto. Ecco dunque come mai il cambio del motore ha fatto sì che la moto in questione potesse toccare un picco massimo di 315 km/h.

Si tratta di un risultato davvero fuori dal comune, considerando infatti come nella media, il massimo che possono toccare queste moto è di circa 130 km/h. In questo momento la Yamaha 700 Raptor SE che è sul mercato costa 12.499 Euro e dunque questa è la cifra di partenza per provare a battere il record di Wilmeth, ma a quel punto dovrete anche modificare e non poco il già favoloso motore da 686 cc.

Impostazioni privacy