Ma quale scooter, la Vespa è un motoscafo inaffondabile | Ecco il record incredibile

Quando pensiamo al Piaggio Vespa, ci viene subito in mente un simpatico scooter dalla potenza limitata – ma che può essere truccato! – usato prevalentemente in città da un pubblico di giovani e anziani che si spostano nel traffico in modo saltuario. Peccato che nemmeno gli appassionati sappiano del record di cui stiamo per parlare.

Quando si parla di moto d’acqua…avete mai visto l’impresa di questa Piaggio Vespa che poco tempo fa ha ottenuto un singolare record purtroppo non riconosciuto dai severi giudici del Guinness World Record per il momento? A cosa serve un motoscafo quando puoi costruirtelo in quattro e quattr’otto partendo da un comodo motore a due tempi?

Sea Canva 25_12_2022 NextMoto
(NextMoto)

Una Vespa che non punge

Ormai la conosciamo tutti, è la motoretta più famosa d’Italia a cui solo la Innocenti Lambretta potrebbe soffiare il trono di motorino italiano più noto e diffuso nel mondo: ma si, è proprio lei, la Piaggio Vespa! Qualcuno di voi lettori starà sicuramente sogghignando ricordando le impennate e i motori truccati in compagnia di questo motorino, uno dei preferiti dei giovani di tutte le età e generazioni, incluse quelle più moderne.

Il segreto del successo della Vespa è la sua semplicità nonché l’ottimo lavoro di Piaggio che negli anni ha saputo reinventare costantemente il modello, mantenendolo sempre al passo con i tempi. Ad oggi, la Vespa ha venduto svariati milioni di esemplari in tanti allestimenti diversi…incluso questo che è forse il più raro e difficile da trovare.

Vespa Canva 25_12_2022 NextMoto
Una Vespa e si parte! (NextMoto)

Traversata non facile

Non abbiamo ancora il Ponte sullo Stretto di Messina, eppure una Vespa molto speciale e rara può già vantarsi di essere il primo motorino del mondo ad aver attraversato il famoso tratto di mare che separa la Calabria dall’isola della Sicilia, un braccio d’acqua dalla larghezza stimata in 3,14 chilometri che ospita alcune delle correnti marittime più pericolose del nostro paese.

Ora, c’è chi ha attraversato questo braccio di mare a nuoto in modo coraggioso quanto eroico ma nessuno aveva mai pensato di farselo…in sella ad una Vespa anche perchè a quanto ci risulta, il motorino non è stato fatto per circolare sott’acqua. Ma non è tutto: questa vespa infatti non ha paura dell’acqua, lo prova una foto che la ritrae portare a termine l’impresa epocale.

Navigare sullo Stretto

Nel 2017 una Piaggio Vespa in configurazione anfibia ha affrontato l’impresa, attraversando il pericoloso Stretto di Messina e diventando il primo ed unico motorino – almeno fino ad ora – ad aver completato questa traversata sicuramente non facile. Ad organizzare l’impresa, manco a dirlo il Vespa Club di Messina che ha assistito l’uomo proprietario del mezzo con un ponte di barche, pronto a soccorrerlo in caso di emergenza e documentare tutta la traversata.

Anfibio Web Source 25_12_2022 NextMoto
Una foto della traversata (NextMoto)

La storica traversata ha avuto luogo la mattina del 30 luglio 2017, recentemente insomma, ed è stata terminata dal coraggioso pilota senza alcun problema. La Vespa è una vera moto d’acqua insomma, ma non è tutto: questo esperimento infatti sarà il più ardito mai tentato con un mezzo simile…ma non è un caso unico.

Infatti, negli anni sessanta, la Piaggio avviò una campagna di marketing molto interessante che vedeva coinvolte delle Vespa anfibie in grado di spostarsi in corsi d’acqua non troppo pericolosi come il Fiume Tamigi, per citarne uno. Recentemente, qualcuno ha costruito una replica di questi mezzi perfettamente identica all’originale: chissà se galleggia bene quanto le vecchie motorette?

Impostazioni privacy