Leon Haslam indietro a Brno

[galleria id=”1781″]Quello di Brno è stato un difficile weekend per Leon Haslam del Team Suzuki Alstare. I due piloti del team avevano sperato di aver trovato soluzioni ai problemi avuti in prova ed in qualifica, ma mentre Sylvain ha almeno ottenuto un quarto posto in gara uno e un settimo posto in gara due, Leon ha continuato a lottare. 
 

Si sapeva che non sarebbe stato facile per Leon partendo dalla quarta fila della griglia, ma è stata la mancanza di grip in entrambe le gare a relegarlo solo in ottava posizione in gara uno ed in decima in gara due. Sia Sylvain che Leon hanno utilizzato le nuove gomme Pirelli, che sembra creino parecchie difficoltà alla moto.

Leon Haslam è rimasto molto deluso dalle due gare di Brno. “E ‘ difficile dire quanto siamo delusi e frustrati oggi. Se pensassi che i problemi sono stati colpa mia, avrei alzato la mano su subito. Abbiamo sperimentato i primi problemi di grip con le gomme nuove a Misano
 

Qualunque cosa abbiamo cercato semplicemente non sembrava funzionare. Abbiamo utilizzato le nuove gomme in gara uno lì e il risultato è stato scarso, quindi abbiamo cambiato le gomme per gara due, montando quelle vecchie e modificando l’assetto, e sono arrivato secondo! 
 

Abbiamo lavorato con le nuove gomme per tutto il weekend e abbiamo faticato tutto il weekend. Siamo riusciti a migliorare la moto un po’ per oggi. Le gomme nuove hanno più grip, ma far lavorare la moto con loro è un’altra cosa. Ci sono pochi che sono riusciti a farle funzionare, ma la maggior parte di noi sta faticando. 
 

Gli pneumatici in gara due non hanno funzionato affatto e quasi non ho potuto finire la gara – è stato un disastro! Sentivo che stavo per scagliato in aria tutto il tempo e non credo di essere stato superato così tanti avversari nel corso dell’intera stagione! Cal Crutchlow aveva una gomma simile alla mia e evidentemente andava così male che è addirittura rientrato ai box per cambiarla. 
 

Anche se la sua seconda gomma era la stessa, si è comportata in modo completamente diverso e Cal è stato in grado di girare un secondo più veloce subito! Sto cercando di pensare a qualcosa di positivo per questo fine settimana, ma non mi viene in mente nulla. L’unica cosa che so è che non utilizzeremo più queste nuove gomme. 
 

Torneremo a quelle vecchie, ad una base di set-up che conosciamo e sono convinto che sarò in grado di girare molto più velocemente ed essere competitivo per il podio. “