La naked di Suzuki fa tremare Yamaha e Honda: è un capolavoro assoluto, che moto

La novità scarenata della Suzuki rischia di mettere ancor più sulle spine Yamaha e Honda. Ecco le caratteristiche di un capolavoro annunciato.

La Suzuki ha scelto di lasciare la MotoGP nel 2022 per concentrarsi, pienamente, su novità di prodotto che allargheranno una gamma già piuttosto variegata. La casa giapponese, da sempre rivale di Yamaha, Honda e Kawasaki, ha un fascino anticonformista, ragionando con una strategia out fo the box. I suoi modelli di punta hanno fatto la storia del segmento delle stradali.

La naked di Suzuki fa tremare Yamaha e Honda
Le caratteristiche della nuova Suzuki (Media Press) nextmoto.it

Le new entry si chiama Suzuki GSX-8S ed è stata sviluppata sulla base di una piattaforma rivoluzionaria, che vanta un motore bicilindrico parallelo con manovellismo a 270° dal rendimento spettacolare. La GSX-8S è già una delle moto più ambite sul mercato per una agilità ed una precisione di guida spettacolare. La Suzuki GSX-8S gode di una dotazione tecnica di primissimo livello e sarà una delle frecce più affilati della casa di Hamamatsu.

La gamma nel 2023 ha già visto il lancio della V-Strom 650 Explorer ed è proseguita con la gamma V-Strom 1050 MY23 e con la V-Strom 800DE. Molti elementi tecnici sono condivisi tra le due moto. Sia la V-Strom 800DE che la Suzuki GSX-8S hanno il medesimo motore bicilindrico. La nuova naked si pone a metà tra l’iconica SV650 e le super sportive GSX-S950 e GSX-S1000. Sul piano del design diversi dettagli sono ereditati dalle sorelle maggiori.

Le caratteristiche della nuova Suzuki

Il mercato delle street fighter è, letteralmente, esploso. La nuova Suzuki si inserisce nella sfida con un super cupolino appuntito, gruppi ottici sovrapposti, luci di posizione e frecce a LED. Il retrotreno è caratterizzato da una coda minimalista e al terminale di scarico corto e compatto, per far sembrare la moto slanciatissima. Un effetto rake per gli amanti della Formula 1.

Le caratteristiche della nuova Suzuki
Le new entry si chiama Suzuki GSX-8S (Media Press) nextmoto.it

La naked è protesa verso l’avantreno, risultando scattante anche da ferma. Il design è ultramoderna, come le nuove Kawasaki. Date una occhiata alla livrea presentata sulla Ninja in occasione degli ultimi test in pista. Di sicuro lo stile spigoloso non rappresenta una novità assoluta per il mercato giapponese. Il motore da 776 cm3 con distribuzione bialbero DOHC a quattro valvole per cilindro è un bel passo in avanti.

La coppia massima è di 78 Nm a 6.800 giri/min, mentre il picco di potenza è di 61 kW, ossia 83 cavalli a 8.500 giri/min, con un consumo di 4,2 l/100 km nel ciclo misto WMTC. La Suzuki è disponibile anche in versione depotenziata da 35 kW, ovvero 48 cavalli, per i titolari di patente A2. Tra i fiori all’occhiello del motore va ricordato il Suzuki Cross Balancer, un rivoluzionario sistema brevettato che riduce le vibrazioni.

Il piacere di guida è estremo e dipende dall’adozione di elementi KYB, impiegati nel reparto sospensioni. La solida forcella è a steli rovesciati da 43 mm, mentre il mono posteriore è regolabile nel precarico ed è comandato da un leveraggio di tipo progressivo connesso ad un pregevole forcellone in alluminio. Le ruote sono in lega da 17 pollici, mentre la strumentazione vanta un TFT LCD da 5 pollici. Ma quanto costa questa bellezza? Soli 8.900 euro! Un prezzo affare per una moto con una ricca dotazione.

Impostazioni privacy