La moto più famosa dei cartoni animati esiste per davvero: ora puoi comprarla, fan in delirio

Una moto da cartone animato? Una grande e piacevolissima sorpresa per tutti i nerd di questo mondo che amano le due ruote: si può comprare!

Siamo tutti cresciuti con i cartoni animati, e certe cose che abbiamo visto in tv non possono che restarci impresse nella memoria e nel cuore. Anche oggi, da adulti e appassionati di motori, il design di certe due ruote che abbiamo visto nei cartoni resta unico, e molti sarebbero disposti a fare follie per avere a disposizione una versione reale di una di quelle vetture. Ebbene, una delle moto più iconiche degli anime (il nome corretto dei cartoni animati giapponesi) è divenuta realtà.

La moto di Akira esiste davvero e si può comprare
Una moto iconica degli anime giapponesi (nextmoto.it – Wikimedia)

Stiamo parlando della leggendaria moto di Kaneda, protagonista del film d’animazione di culto assoluto “Akira”. Per chi non lo conoscesse, stiamo parlando di un’opera fondamentale della cinematografia animata del Sol Levante e non solo, che ancora oggi gode di una fama e un successo globale spropositato. Anche perché “Akira” affronta temi molto maturi, inserendosi nel filone della fantascienza distopica cyberpunk, molto in voga negli anni Ottanta.

È noto come manga (cioè come fumetto) nel 1982, continuando le pubblicazioni fino al 1990, ma nel 1988 è stato anche trasformato in un film a cartoni animati, che ha reso la storia celebre in tutto il mondo. Sia il manga che l’anime sono opera di Katsuhiro Otomo, che in questo progetto trova quello che è tutt’oggi considerato il suo capolavoro. “Akira”, come detto, è un’opera di culto per lo stile dell’animazione e per i temi trattati, ma anche per il celebre veicolo del suo protagonista.

La moto di “Akira” è realtà: ecco chi l’ha costruita e come averla

La mitica moto rossa dal design super-futuristico guidata da Kaneda è un simbolo del film, al punto da comparire anche nella locandina della pellicola. La sua linea ha ispirato molti designer successivi, e ancora oggi rappresenta un’icona inconfondibile. Tantissimi fan hanno sognato negli anni di poterne possedere e guidare una copia reale, e adesso sono stati finalmente accontentati. Merito dell’officina dei designer di Barcellona Carles e Jesus Bel, nota con il nome di Bel y Bel.

La moto di Akira esiste davvero e si può comprare
La moto di Akira, realizzata da Bel y Bel. (Instagram) Nextmoto

I due sono specializzati nel riciclo di materiali per creare nuovi oggetti d’arredamento, ma a volte si cimentano anche con i motori. Già nel 2020 aveva ricreato la moto Capsule 9 di Bulma di “Dragon Ball”, come si può vedere dal loro profilo Instagram. La moto di “Akira” è la loro nuova creazione, e riprende anche le sospensioni e le animazioni del display del veicolo del manga, funzionando perfettamente con un motore a batteria. Nel 2024 sarà messa in vendita per 20.000 euro.

Impostazioni privacy