KTM SX-F 250 m.y. 2010

[galleria id=”1297″]KTM SX-F 250 versione 2010. Svariate sono le migliorie introdotte per il modello 2010, per l’austriaca due e mezzo a quattro tempi.
Resta la più potente della categoria, vanta una ciclistica migliorata e un fine lavoro di setup sulle sospensioni.
 
KTM è da diversi anni sulla cresta dell’onda con le sue linee SX e SX-F, SX in cubatura da 125, 150 e 150 a due tempi e le SX-F 250 e 450 a quattro tempi.
 
Il motore è il potente monocilindrico da 248.6cc, potentissimo e riferimento per la categoria, grazie anche alla testata molto compatta.
 
A livello ciclistico abbiamo il telaio a traliccio di tubi al cromo molibdeno. Il nuovo telaio è caratterizzato da un abbassamento dell’attaccatura del canotto che fa sì che la moto sia più caricata verso l’anteriore, migliorando il comportamento in pista.
 
Le sospensioni completamente rivisitate sono ora più confortevoli. Sull’anteriore abbiamo la forcella a steli rovesciati da 48 mm, mentre sul posteriore il monoammortizzatore, entrambe sono griffate WP .
 
Come per la 450, nella dotazione di serie, troviamo il manubrio Renthal, dello stesso brand sono anche le nuove manopole in gomma, che garantiscono una presa ancora più salda e affidabile in tutte le condizioni.
 
Il peso della due e mezzo austriaca è di soli 98 chilogrammi.
 
Innumerevoli sono le parti speciali che potete scegliere dal catalogo KTM per rendere ancora più competitiva la vostra SX-F 250, tra questi abbiamo: la catena professionale MX, il supporto per applicare il numero della vostra moto, svariati kit grafici racing, il kit protezione telaio, il telo coprimoto per interni e per esterni e tanto altro.