Il nuovo 125 cinese sta conquistando tutti: il T-Max sarà presto dimenticato, è una bomba

Scopri il nuovo 125 cinese che sta rivoluzionando il mondo delle moto. Dimentica il T-Max: arriva una bomba!

In un mondo in cui la tecnologia avanza a ritmi vertiginosi e le novità diventano rapidamente obsolete, emerge dal panorama motociclistico un nuovo protagonista che sta facendo tremare i giganti del settore. Dal cuore pulsante dell’innovazione arriva un 125 che promette di rivoluzionare il nostro modo di vedere la mobilità su due ruote.

t-max addio nuovo 125 cinese
T-Max, questo concorrente è troppo forte da battere – nextmoto.it

Dimenticate tutto ciò che sapevate fino ad ora e preparatevi a essere travolti da una tempesta di novità e performance. Il T-Max, un tempo re indiscusso delle strade, potrebbe presto diventare un lontano ricordo. Se pensate di aver già visto tutto, preparatevi a rimanere a bocca aperta: questa nuova meraviglia cinese è una vera e propria bomba pronta a esplodere nel cuore degli appassionati!

Perché questo nuovo 125 cinese sta facendo impazzire gli appassionati e mettendo in ombra il leggendario T-Max

Il mondo delle due ruote sta vivendo una trasformazione senza precedenti, con l’elettrificazione che sta prendendo piede in ogni angolo del pianeta. In questo contesto dinamico, la Cina, uno dei mercati più grandi, emerge con novità intriganti. Una delle proposte più innovative proviene da QJ Motor, un marchio del Gruppo Geely, che ha recentemente lanciato la sua moto elettrica, la OAO Pro.

Dotata di una batteria al litio-ionico da circa 6,5 kWh, la OAO Pro garantisce un’autonomia di 170 km, superando di gran lunga la sua versione standard che offre 120 km. Ma le sorprese non finiscono qui. Il motore, con una potenza nominale di 5 kW e una potenza di picco di 10 kW, assicura prestazioni notevoli, raggiungendo una velocità massima di 105 km/h e accelerando da 0 a 50 km/h in soli 2,5 secondi.

QJ Motor OAO Pro 125 cinese
Rivoluzione: OAO Pro di QJ Motor (QJ Motor – nextmoto.it)

Forse l’aspetto più distintivo di questa moto elettrica è il suo cambio a quattro marce. Mentre la maggior parte delle moto elettriche opta per un sistema di trasmissione diretta, QJ Motor ha scelto di innovare, introducendo comandi tradizionali e una trasmissione finale a catena, rendendo la OAO Pro un vero e proprio unicum nel panorama delle due ruote elettriche.

Attualmente, la Cina ha accolto con entusiasmo la OAO Pro, proposta al prezzo di 29.999 yuan, equivalenti a circa 3.800 euro. Esiste anche una versione con caricabatterie rapido, disponibile a 31.999 yuan, ovvero circa 4.000 euro. Molti si chiedono se questa rivoluzionaria moto elettrica arriverà anche sulle strade italiane. Una cosa, però, è certa: la OAO Pro rappresenta un passo avanti significativo nel mondo delle moto elettriche, promettendo di rivoluzionare il nostro modo di percepire la mobilità sostenibile.

Impostazioni privacy