Ibrahimovic, che retroscena con Calhanoglu: lo hanno fatto insieme, e c’era anche lei

Cosa può aver unito due straordinari campioni del rettangolo di gioco delle due metà di Milano? Date una occhiata perché rimarrete senza parole.

Le rivalità tra ex giocatori di Inter e Milan continuano, generalmente, anche dopo anni. Il derby di Milano è la stracittadina calcistica più famosa di Italia. Per quanto il derby capitolino e quello torinese siano uno scontro ideologico tra differenti visioni, Milan e Inter hanno quasi sempre lottato per il massimo risultato sportivo, in Italia e fuori dai confini nazionali.

ibrahimovic calhanoglu moto
Ibrahimovic, che retroscena con Calhanoglu

Il derby della Madonnina, riprendendo simbolicamente la statua della Madonna Assunta che domina sul Duomo di Milano, divide il tifo nerazzurro da quello rossonero. Due modi di intendere una passione che non si è mai più spenta dopo il primo confronto. Le due squadre meneghine ricevono un tifo sull’intero territorio nazionale. Il palmares, del resto, la dice lunga sulla qualità delle formazioni. Il periodo di massimo splendore si è vissuto negli anni d’oro di Berlusconi e Moratti. Entrambi gli ex Presidenti hanno coronato il sogno di vedere le proprie squadre alzare la coppa dalle Grandi Orecchie. L’Inter lo fece nel 2009-2010 con un triplete firmato Josè Mourinho che rimarrà nella storia del calcio italiano.

Le due squadre contendenti sono, inoltre, due delle formazioni europee di una stessa città a essersi laureate campioni continentali, avendo conquisto la Champions League e la Coppa Intercontinentale, poi divenuta Coppa del mondo per club FIFA. Insieme alle compagini di Manchester e alle formazioni di Madrid, Inter e Milan hanno avuto un impatto sul panorama calcistico europeo clamoroso. Le due metà di Milano si sono date battaglia in campo in tre divere edizioni della UEFA Champions League: semifinale nel 2002-2003, quarti di finale nel 2004-2005 e semifinale nella scorsa annata 2022-2023.

Ibrahimovic, il gesto da applausi con Calhanoglu

Come affermato in precedenza, la rivalità tra i giocatori delle due squadre milanesi è sempre stata massima. Raramente sono nate delle amicizie fuori dal rettangolo di gioco, anche perché in campo l’atmosfera è sempre stata piuttosto tesa. In alcuni casi sono state fatte delle collaborazioni commerciali, come tra l’ex capitano del Milan Paolo Maldini e Christian Vieri, ai tempi dell’Inter. I due lanciarono il brand di moda “Baci e abbracci”.

ibrahimovic calhanoglu in moto milan
Ibrahimovic, il gesto da applausi con Calhanoglu

In epoca moderna Ibrahimovic, prima del ritiro, è stato un simbolo del Milan di Pioli, dopo i successi passati con la maglia dell’Inter. Lo svedese ha trascinato, grazie alla sua esperienza, la squadra rossonera alla conquista dello scudetto 2021-2022. Dopo l’esperienza al Bayer Leverkusen, invece, Hakan Calhanoglu si è trasferito al Milan. Dopo quattro stagioni ha scelto di passare dall’altro lato della barricata.

Con la maglia nerazzurra ha conquistato 2 Coppe Italia (2021-2022 e 2022-2023) e 2 Supercoppe italiane (2021 e 2022), arrivando a giocarsi anche una finale di UEFA Champions League. Con la nazionale turca ha preso parte a due edizioni del campionato europeo (2016 e 2020). E’ un giocatore poliedrico e con il vizio del gol. Tra calciatori dalla tecnica sopraffina ci si intende. Ibra ha invitato il turco dell’Inter a fare un bel giretto a bordo di una magnifica Harley-Davidson dark.

Il bomber svedese ha postato il tutto sul suo profilo Instagram. I due calciatori sembrano degli autentici centauri. La gita fuori porta è testimonianza dell’amore di Ibra per i motori. Non solo possiede supercar di lusso, ma nutre un profondo interesse anche per le due ruote. L’Harley è un mito della cultura motociclistica americana e ha segnato un epoca. Date una occhiata anche al nuovo modello low cost. Di sicuro Zlatan preferirà sempre una variante top, curata nei minimi dettagli, come quella che potete osservare in alto.

Impostazioni privacy