Honda HRC tratta anche con i tecnici di Stoner

Casey Stoner esulta dopo aver portato alla vittoria la sua Ducati
Honda HRC avrebbe già cominciato a prendere contatto con alcuni tecnici del team Marlboro Ducati in vista del sempre più probabile(e anzi,secondo alcuni, già certo) passaggio di Casey Stoner al team giapponese per la prossima stagione. Complici ancora una volta le ottime conoscenze di Livio Suppo all’interno del box Ducati, la casa giapponese sarebbe interessata a fornire a Stoner anche alcuni tecnici di fiducia in maniera tale da rendere il più immediato possibile l’inserimento dell’australiano nel nuovo ambiente di lavoro.

Secondo gli addetti ai lavori, la fretta con cui HRC si è lanciata nel mercato piloti e la voglia di fornire a Stoner anche dei tecnici di fiducia (fatto completamente nuovo per il team ufficiale Honda) sarebbero dovuti al fatto che la casa giapponese sta trattando il rinnovo della sponsorizzazione con Repsol, sponsor tra i più ricchi del motomondiale, e intende quindi mettere sul piatto della trattativa qualcosa che incoraggi lo sponsor garantendogli buone prospettive di vittoria. 
 
La trattativa tra Repsol e Honda potrebbe avere conseguenze anche nella scelta del secondo pilota, con Repsol che spingerebbe per la riconferma dello spagnolo Dani Pedrosa e HRC più favorevole a tenere Andrea Dovizioso, considerato un pilota con maggiori prospettive per il futuro
 
In ogni caso la scelta di Stoner come pilota su cui puntare nella ricorsa ad un titolo MotoGP che manca ormai da troppo tempo in casa Honda segna un cambio di filosofia nella progettazione dei motori da parte dei tecnici giapponesi, decisi ora a puntare su propulsori più potenti e dall’erogazione più brusca. Insomma il genere di motori con cui l’australiano ha dimostrato di saper vincere.