Fulmine a ciel sereno alla Yamaha: addio sempre più vicino

Yamaha è in difficoltà in MotoGP. La moto non competitiva sta condizionando i piloti. Possibili inoltre grandi novità sul mercato

Il mercato piloti in MotoGP è già entrato nel vivo. La pausa estiva terminerà ad agosto in il Gran Premio di Silverstone. Fino ad allora team e piloti sono impegnati nella programmazione della prossima stagione, oppure negli aggiornamenti per concludere al meglio quella ancora in corso.

Addio Morbidelli Yamaha MotoGP
Un Mondiale decisamente difficile finora per la Yamaha (Ansa) – Nextmoto.it

Pecco Bagnaia ha concluso la prima parte dell’annata saldamente al comando ed è nelle migliori condizioni per bissare il titolo mondiale conquistato l’anno scorso. Marc Marquez, invece, è al lavoro per sistemare le problematiche accusate durante tutta la prima parte di stagione, tra infortuni ed una Honda non competitiva.

Stesso discorso per Fabio Quartararo, recentemente operato per una frattura all’alluce e ben lontano dai livelli del 2021, quanto vinse il suo primo e unico Mondiale finora.  Sempre in ambito Yamaha, il team giapponese deve occuparsi anche di un’altra problematica di cui si sta parlando nelle ultime settimane ovvero il futuro di Franco Morbidelli.

MotoGP, la situazione di Franco Morbidelli

Il dominio di Ducati sta mettendo in difficoltà gli altri team e gli altri piloti, in cerca di una sella con il team di Borgo Panigale. Tra le varie voci di mercato spicca quella di un possibile addio di Franco Morbidelli.

Il compagno di squadra di Fabio Quartararo non sale sul podio da maggio 2021 ovvero da quando gareggiava nel team Petronas. Il suo futuro alla Honda è sempre più incerto. Le indiscrezioni riferiscono di un possibile approdo alla  Ducati nel Team Gresini o un trasferimento in Superbike.

Morbidelli addio alla Yamaha
Franco Morbidelli, futuro incerto in Yamaha (Ansa) – Nextmoto.it

“Spero che dopo le vacanze sapremo qualcosa in più, magari a Silverstone potremo dirlo”, ha dichiarato lo stesso Morbidelli al termine del Gran Premio di Assen. Alla Gresini, Il rider romano andrebbe a sostituire Di Giannantonio. Da non escludere, tuttavia, un possibile approdo anche al Team di Valentino Rossi, specie se Bezzecchi dovesse passare alla Pramac.

Se Morbidelli dovesse lasciare la Yamaha,  al momento, il possibile sostituto potrebbe essere Alex Rins, il quale tornerebbe in un team ufficiale dopo l’addio alla Suzuki. La voce di Rins alla Yamaha è stata confermata in una recente intervista a Mowmag da Carlo Pernat. Il noto manager assiste Tony Arbolino, pilota protagonista in Moto2 che potrebbe, a sua volta, insidiare proprio Morbidelli per l’approdo alla Gresini.

 

Impostazioni privacy