EICMA 2010: numeri già da record

EICMA: un’immagine dell’edizione 2009
I primi numeri relativi all’edizione 2010 di EICMA fanno già ben sperare: oltre al gran numero di espositori che torneranno al salone dopo le defezioni dovute principalmente alla crisi, a novembre debutteranno al salone milanese ben 17 espositori che amplieranno il già ricco parterre che ha sempre caratterizzato la fiera italiana dedicata alle due ruote.

In particolare, dopo l’annunciato ritorno di Honda e di Yamaha, anche Dainese, azienda italiana leader nel settore dell’abbigliamento tecnico per i centauri, ha fatto sapere di essere pronta per EICMA 2010, fiera in cui non era presente da ben 10 anni. 
 
Tra i nomi più illustri che hanno già confermato la loro presenza spiccano poi quelli di Bridgestone, Fuchs, Ligier, Microcar e Nolan: insomma le migliori aziende che operano nei diversi campi del mercato motociclistico e prendono parte alle competizioni più importanti del settore. 
 
Oltre a questi non mancheranno certo i costruttori italiani, che hanno sempre trovato nel salone milanese una vetrina europea e mondiale per far conoscere l’eccellenza dei propri prodotti agli appassionati
 
Nonostante la crisi (o forse proprio a causa della crisi) si annuncia quindi un’edizione particolarmente significativa di EICMA che conferma così la nuova dimensione di leader europeo tra i saloni dedicati alle moto assunta dall’evento milanese. 
 
In attesa di conoscere i numeri definitivi sugli espositori e sui visitatori, si può già dire che almeno per la fiera milanese la crisi sembra alle spalle e questo è davvero un segnale incoraggiante in un contesto di forte calo delle vendite qual è quello che il comparto sta ora affrontando.