EICMA 2009: Monster 696 e 1100 con ABS

[galleria id=”1417″]Ducati ha presentato alla sessantasettesima edizione del Salone Internazionale del Motociclo di Milano (EICMA 2009) le versioni ABS delle due naked di Borgo Panigale: Monster 696 e Monster 1100.

Al Salone Internazionale del Motociclo di Milano (EICMA 2009) terminato ieri, era impossibile non notare lo stand della casa di Borgo Panigale. Una vera e propria discoteca allestita sullo stand, la rossa del Motogp in bella mostra, la presentazione della nuova Multistrada 1200, le nuove 1198 S e R Corse, le nuove Hypermotard 796 e 1100 e le Monster 696 e 1100 in versione ABS.
 
La versione 696 del Monster è dotata del motore bicilindrico a L con distribuzione Desmodromica a due valvole per cilindro, raffreddato ad aria, da 696cc, capace di erogare una potenza massima di 80 CV a 9.000 giri e una coppia massima di 69 Nm a 7.750 giri.
 
Mentre la sorella maggiore è dotata di un bicilindrico da 1078cc, ed è capace di erogare una potenza massima di 95 CV a 7.500 giri e una coppia massima di 103 Nm a 6.000 giri.
 
La ciclistica per entrambe è contraddistinta dal telaio a traliccio in tubi di acciaio, dalla forcella anteriore Showa a steli rovesciati da 43 mm (per la 1100 completamente regolabile) e dalla sospensione posteriore progressiva con monoammortizzatore Sachs regolabile in precarico ed in estensione.
 
L’impianto frenante è caratterizzato da doppio disco anteriore da 320 mm, con pinza radiale a quattro pistoncini e singolo disco posteriore da 245 mm con pinza a due pistoncini. L’ABS è di serie su questa versione per entrambi i modelli.
 
Sono dotate entrambe di cerchi in lega leggera da diciassette pollici e montano rispettivamente pneumatici da 120/60 e un 160/60 per la 696 e da 120/70 e 180/55 per la 1100.