Ducati termina i test a Misano

[galleria id=”953″]Si sono conclusi a Misano i test per il team Ducati Xerox e per i piloti Noriyuki Haga, Michel Fabrizio e Troy Bayliss. La sessione, di tre giorni, è coincisa on l’inizio e la fine del World Ducati Week, permettendo ai numerosi appassionati di assistere alle prove. 
 

Noriyuki e Michel hanno portato in pista le rispettive 1198 ufficiali mentre Bayliss, al secondo test stagionale, ha guidato la versione evoluzione, seguito dal team sviluppo sotto la guida di Ernesto Marinelli che, nell’occasione, ha associato al ruolo di Team Manager, quello tradizionale di ingegnere di pista del pilota australiano.

I tre piloti Ducati giovedì hanno completato cinque ore di test, domenica pomeriggio invece la temperatura si è leggermente abbassata ma una pioggia leggera ha interrotto la breve sessione. L’ultima giornata rimasta chiusa al pubblico come normalmente accade nei test e tutti e tre i piloti sono scesi in pista insieme ai team Althea Racing, DFX Corse e Supersonic. 
 

La Pirelli ha fornito alcune nuove gomme a Noriyuki, Michel e Troy ma la maggior parte delle prove è stata dedicata alla preparazione per la gara che si svolgerà alla fine del mese. Il team si è dichiarato soddisfatto dei tempi registrati che sono stati in ordine Bayliss 1’35.6, Fabrizio 1’36.0 e Haga 1’36.4 e torna fiducioso alla sede di Borgo Panigale. 
 

Noriyuki Haga “E’ stata una sessione davvero molto utile, nonostante il caldo pazzesco! Mi sono divertito al WDW, il mio primo nelle vesti di pilota ufficiale Ducati, ma è stato oggi che abbiamo fatto il lavoro vero. Mi sento fiducioso in vista della prossima gara. Abbiamo girato con una gomma nuova, portata da Pirelli, e abbiamo fatto piccole modifiche durante il giorno. Tutto sommato posso dire che è stato un test molto positivo. Adesso andiamo a casa per una settimana e poi siamo di nuovo qui per la gara!” 
 

Michel Fabrizio
“E’ stato fantastico provare durante il WDW perché i tifosi hanno avuto modo di seguire l’azione in pista. Oggi invece è stata una giornata di test tipica, che abbiamo utilizzato soprattutto per prepararci alla gara. Era caldissimo ma probabilmente sarà cosi anche tra due settimane quindi è stata una prova sicuramente utile. Sono soddisfatto dei tempi: 1’36.0 è davvero buono in queste condizioni e mi permette di ripartire fiducioso in vista del prossimo round”. 
 

Troy Bayliss “Le prove sono andate bene e con più tempo a disposizione in pista avrei potuto migliorare anche il passo. Sono soddisfatto del lavoro fatto e spero che possa dare una mano a Nori e a Michel. Sono un po’ stanco perché è stata una settimana intensa con il WDW, sia in pista sia fuori. Come ho detto nella conferenza stampa di sabato non tornerò a correre, ma farò un altro test prima della gara di Imola, come deciso con Ducati ad inizio stagione”.