Ducati, pessime notizie a Borgo Panigale: preoccupazione tra gli appassionati

Situazione non facile da gestire per il colosso del motociclismo, il piano d’azione potrebbe non bastare a Ducati.

Ducati sta vivendo un’annata caratterizzata da luci e ombre. Se da un lato il dominio in MotoGp, con Pecco Bagnaia e Jorge Martin al comando della classifica, sta accendendo i riflettori sul marchio di Borgo Panigale, dall’altro l’azienda non sta fruttando come tutti si aspettavano.

Calo vendite Ducati
Ducati in flessione nelle vendite, occhio ai mercati (ansafoto.it) nextmoto.it

Il terzo trimestre del 2023, infatti, ha fatto registrare un calo del 4% rispetto allo stesso trimestre del 2022. Se l’anno scorso le moto vendute erano state 49.858, quelle di quest’anno sono state 47.867. Dati altalenanti in giro per il mondo. In Germania (il terzo mercato per Ducati), infatti, l’azienda è in positivo per l’1% con 5.764 moto vendute. In Cina (il sesto mercato per Ducati), invece, il calo è stato molto importante. Ducati ha venduto il 46% di moto in meno rispetto al primo trimestre del 2022.

Nonostante il calo delle vendite, tuttavia, il marchio di Borgo Panigale è riuscita a tenersi stabile sui principali mercati, come Italia e Stai Uniti, dove ha registrato un aumento del 2% con 8.474 e 6.704 moto vendute.

Ducati, le moto più vendute: l’analisi

Sono diverse le moto Ducati apprezzate in tutto il mondo dagli appassionati, sia per quanto riguarda i modelli supersportivi che per gli altri modelli. In generale tutti i modelli con motore V4 hanno avuto un grande successo. In particolare è stata la Multistrada V4 quella più apprezzata, con 8.680 moto vendute in tutte le sue varianti.

Calo vendite Ducati
I successi in Superbike hanno avvicinato molti appassionati (ansafoto.it) nextmoto.it

Anche la Panigale V4 ha riscosso grande successo, con un aumento delle vendite del 22%, dovuto in gran parte ai successi della moto nel mondiale Superbike dove per il secondo anno consecutivo Ducati ha conquistato la “Tripla Corona”, vincendo titolo costruttori, piloti e team. Infine il Diavel V4, presentato alla fine del 2022, ha venduto 2.417 esemplari nel mondo, grazie alle tecnologie e alle prestazioni derivate proprio dall’esperienza che Ducati ha ormai acquisito in pista.

La situazione è stata analizzata da Francesco Milicia, VP Global Sales and After Sales di Ducati. “Ducati non è mai stata così forte e apprezzata nel mondo. Oltre alla gamma di prodotti altamente tecnologici e sofisticati, anche la proposta di modelli limitati ha riscosso grande successo. Attualmente stiamo riscontrando un calo delle vendite in Cina, ma abbiamo sviluppato un piano d’azione specifico che ha l’obiettivo di riportare il mercato sai successi degli anni passati”, ha commentato Milicia.

 

Impostazioni privacy