Derbi: presentazione GPR 125 e DRD 125

[galleria id=”715″]Il marchio spagnolo Derbi ha presentato alla stampa nazionale ed internazionale le nuove moto GPR 125 e DRD 125 4T 4V, modelli attesissimi dai giovani motociclisti.
 
Con questi nuovi modelli Derbi, entrata nell’orbita Piaggio, amplia e rafforza la gamma 125, dimostrando di essere leader a livello mondiale per la sua capacità di offrire soluzioni motociclistiche dedicate ai più giovani, unendo tecnologia, prestazioni e immagine.



La stampa internazionale ha potuto provare queste moto nell’impianto di Castellolì (Barcellona), giornata in cui erano presenti i piloti della Derbi Racing Pol Espargaró, Joan Olivé ed Efrén Vazquéz.



Pensati per un uso urbano quotidiano, per chi ama divertirsi in sicurezza guidando questa moto caratterizzate da una grande cura dei dettagli: dalla sportivissima Gpr, all’aggressiva enduro Drd R, passando per la più elegante supermotard Drd Sm.
Caratteristiche dei modelli: potenza massima di 15 cv a 9.250 rpm, motore quattro tempi dotato di raffreddamento a liquido, quattro valvole e cambio a sei velocità, peso estremamente ridotto e piccole dimensioni, forcella a steli rovesciati da 41mm (comune ai tre modelli), telaio perimetrale a doppia trave in alluminio pressofuso per la Gpr, e dischi dei freni con profilo “wave” per la enduro.



Per chi volesse potenziare il motore della sua moto per un uso agonistico, Derbi ha annunciato un kit per permettere di portare la cilindrata a 150cc e prevede un impianto di scarico dedicato e manubrio a sezione variabile in alluminio particolari della componentistica alleggeriti in ergal.



I prezzi: la nuova Derbi Senda 125 Gpr costa 3.890 euro, mentre le versioni Drd R e Drd Sm costano 3.690 euro). Ovviamente sarà possibile beneficiare dell’incentivo governativo alla rottamazione di 500 euro.