Comodo e sicuro, questo Casco Jet è già un successo totale: che prezzo, lo vogliono tutti

Oggi vi parleremo di un casco unico, un vero e proprio gioiello che vale la pena analizzare. Ecco tutti i dettagli.

Per chi si sposta in moto è fondamentale avere a disposizione tutta una serie di elementi ed oggetti che aumentino la sicurezza ed il comfort nelle fasi di guida, e tra di essi, non può mancare il casco. L’importanza di questo dispositivo è enorme, e nel corso del tempo, sono stati fatti grandi passi in avanti, sia dal punto di vista della resistenza, che del peso e dei materiali che vengono utilizzati in fase di costruzione.

Casco grande novità
Casco che spettacolo – Nextmoto.it

Il casco è la protezione massima che un centauro può avere, e ciò vale sia per chi si sposta per le strade pubbliche che per il mondo delle corse. Nelle prossime righe, vi parleremo di un modello davvero estremo, utile per affrontare qualsiasi tipo di sfida, con materiali innovativi e la capacità di resistere a qualsiasi tipo di urto. Andiamo a scoprirlo in tutti i suoi dettagli.

Casco, ecco il nuovo CGM 136 DNA

Sul sito web “Dueruote.it“, si è parlato del nuovo CGM 136 DNA, un nuovo casco che rappresenta l’ultima frontiera dell’evoluzione in tal senso. Esso va a rimpiazzare quello chiamato 136 Daytona, che aveva raccolto un successo eccezionale nel corso della sua carriera, e ne perfeziona ogni aspetto. Si tratta di una specifica che è pensata soprattutto per gli spostamenti urbani e per i viaggi non troppo lunghi, ma che può comunque fare al caso vostro in tanti tipi di uscite.

CGM 136 DNA che modello
CGM 136 DNA in mostra (CGM) – Nextmoto.it

La calotta è dotata di HPT, ovvero High Performance Terpolyper, senza dimenticare l’EPS conforme agli standard omologativi ECE-R 22.06. Il nuovo casco viene proposto nelle tre gamme di prodotto Mono, Apache e Galaxy, con differenti tipi di livrea, e va detto che tutte loro appaiono molto moderne, con linee caratteristiche.

Inoltre, si notano subito due prese d’aria che vanno a sottolineare le grandi linee spigolose della calotta, che di certo non passa inosservata. La visiera esterna è predisposta Pinlock 70, con un sistema basculante a sgancio rapido, mentre la visiera interna è parasole ed è a scomparsa. Sono termoformati gli interni e di forma esagonale, il tutto per garantire un comfort perfetto nel momento in cui il casco viene infilato in testa. Il tessuto Extracool, in tal senso, fa la differenza, ed in questo aspetto, è stato svolto un netto passo in avanti rispetto al pur ottimo 136 Daytona al quale ci siamo riferiti in precedenza.

Tra le caratteristiche da sottolineare c’è anche la presenza di un interfono, in modo da poter comunicare con chi viaggia con voi, ma anche la chiusura con fibbia micrometrica, così come l’anello antifurto. L’elastico fermacinturino completa tutte le dotazioni a vostra scelta, con il prezzo che parte da 134 euro. Si tratta di un costo d’acquisto davvero molto basso, considerando anche diverse alternative presenti sul mercato che richiedono tutt’altri tipi di spesa. Presto sarà disponibile, e siamo certi che ad una cifra così ridotta ci sarà la fila per riuscire a portarlo a casa.

Impostazioni privacy