Cina, arriva la moto elettrica hi-tech che tutti vorrebbero nel garage: ecco quando esce

La Cina lancia un nuovo grande modello di moto elettrica e saranno tantissimi coloro che non vedranno l’ora di acquistarne una.

In questi ultimi anni il mondo delle moto elettriche è cresciuto in modo sempre più evidente, con le competizioni che sono molto seguite. Il fatto che la MotoE faccia parte a tutti gli effetti del MotoMondiale è indubbiamente motivo di orgoglio per questi mezzi che si stanno sempre più perfezionando.

Moto elettrica dalla Cina
La moto cinese che tutti vorrebbero (NextMoto)

Una delle nazioni che sta puntando maggiormente sull’elettrico, grazie anche alla facilità con la quale ha modo di recuperare le materie prime è la Cina. La nazione asiatica da diversi anni a questa parte ha deciso di diventare una delle grandi potenze a livello mondiale per quanto riguarda le vendite da un punto di vista motoristico.

Uno dei casi più eclatanti è sicuramente la CFMoto, un marchio che corre in Moto3 e che ha stretto grossi legami con la KTM. La Cina si fa sempre più pressante nel mondo delle vendite a livello internazionale e soprattutto si sta dimostrando sempre più prossima a lanciare modelli che sappiano coniugare potenza e classe.

Le moto che sono tra le più vendute e amate al mondo sono le cruiser, quelle che normalmente vengono utilizzate nella vita di tutti i giorni. Proprio in questo ambito, la Cina ha capito che c’era modo di potersi migliorare in campo elettrico, ecco dunque come mai una nuova hi-tech presenta delle caratteristiche uniche nel proprio genere.

Evoke 6061: la moto elettrica da favola

La Evoke Motorcycles ha dato vita a una serie di nuove moto e con la Evoke 6061 si è sbizzarrita. In totale saranno ben tre i nuovi modelli che potranno farsi apprezzare sul mercato e stiamo parlando della XR, della GT e della CT.

Evoke 6061, la grande novità
Evoke 6061 (Evoke Press Media – NextMoto)

Iniziamo prima di tutto con la versione basilare, ovvero quella CT che verrà utilizzata prettamente in città. Il motore elettrico al suo interno ha modo di erogare un massimo di 80 cavalli e la velocità di punta tocca i 180 km/h. L’autonomia nel misto è di 249 km, ma internamente arriva anche a 331 km, con la ricarica che in soli 30 minuti raggiunge l’80% e il costo è di 19.533 Euro.

La via di mezzo per quanto riguarda la potenza è invece la versione GT. Quest’ultima si fa decisamente più prestazionale, con i cavalli che arrivano a 120. In questo modo la velocità di punta è di ben 230 km/h ed è sicuramente la più maneggevole delle tre. L’autonomia è il suo grande punto di forza, tanto è vero che in città arriva a 662 km.

Nel misto mantiene comunque un’ottima media di 497 km, dunque questa è sicuramente la versione più ambita, con il prezzo che è di 22.198 Euro. La più potente di tutte è però la CX, con i cavalli che arrivano a 160, anche se la velocità di punta rimane comunque 230 km/h.

L’autonomia diminuisce, con la città che permette di percorrere un totale di 470 km e nel misto si va a 360 km, ma batte tutte le “sorelle” per la ricarica. In questo caso infatti bastano solo quindici minuti per poter ricaricare dell’80% la moto in questione e il suo costo è di 26.638 Euro.

Impostazioni privacy