Campionato nazionale inglese di Superbike, Noriyuki Haga in sella alla Yamaha

nki41Gli appassionati più incalliti della Superbike, ben sanno che il BSB, il campionato britannico Superbike, è tra i migliori e più interessanti, poiché vanta quasi sempre tra gli iscritti grandi professionisti del motociclismo internazionale, che si confrontano con i piloti locali.
Nelle sue stagioni migliori il BSB è riuscito a proporre vari piloti in grado di salire la stagione seguente sulle moto del Mondiale e ben figurare, come molto spesso accade anche di vedere i titolari delle selle ufficiali nel WSBK, dover prender paga da colleghi del BSB durante le tappe britanniche del Mondiale, soprattutto se nell’occasione piove.

Nel 2012, perso John Hopkins, che emigra nel Mondiale dopo aver chiuso al secondo posto la scorsa stagione con la Suzuki Crescent, il BSB partirà il prossimo aprile, con un elenco iscritti invidiabile, per qualunque altro campionato nazionale.
Tra i nomi noti che sfideranno il campione 2011 in carica, Tommy Hill (Yamaha), troviamo Shane Byrne, Chris Walker e Noriyuki Haga.
Il funambolico giapponese, vicecampione del Mondo in passato, fece i primi passi iridati vincenti molti anni orsono proprio con la Yamaha ufficiale ed ora ritorna in sella a una moto della Casa dei tre diapason, per questa non certo facile impresa. Sembra ormai dato per certo che Nori correrà per il team Swan in sostituzione di Ian Hutchison, infortunatosi alla gamba sinistra ed a riposo forzato per lungo tempo. Certo per Haga non sarà facile correre insieme agli smaliziati inglesi sulle loro piste, ma di sicuro il giapponese avrà gli occhi puntati di molti tifosi che non gli faranno mancare il supporto necessario, durante eventuali duelli con i colleghi. Già ce lo immaginiamo ad infiammare il pubblico lungo le spettacolari e temibili curve in contropendenza del tracciato di Brands Hatch.

Insieme ad Haga, si ritroveranno al via del BSB anche altri piloti non britannici, che in precedenza si incrociavano nel paddock del Mondiale: citiamo Florian Marino e Luca Scassa in arrivo dalla Superport, ma non solo, anche Joshua Brooks e probabilmente Anthony West.