Betamotor lancia il primo giallo motociclistico

Giallo alla Betamotor
Betamotor, azienda fiorentina specializzata nella produzione di moto off-road, ha deciso di lanciare la prima fiction in salsa comica basata sul mondo delle due ruote. Protagonista di questa vicenda sarà lo strampalato Commissario Beta, impersonato da Gianni Cinelli di “Zelig”, che avrà l’onore di scoprire il colpevole di un fantomatico omocidio commesso nei pressi della sede centrale dell’azienda. Le avventure di questo simpatico commissario verranno narrate in sette puntate da 4 minuti (a partire dal 12 Aprile) che saranno caricate nel corso dei mesi all’interno del canale youtube della ditta.

La cosa più interessante di tutto ciò è che ad un certo punto verranno tirati in ballo tutti gli spettatori che hanno seguito scupolosamente questo innovativo webfilm. L’ultimo episodio infatti vedrà il Commissario Beta sbagliare clamorosamente la soluzione del caso, tanto da arrivare a supplicare, in preda al panico, l’aiuto degli amici da casa.
 
Da quel momento tutti gli appassionati della serie potranno inviare le proprie supposizioni all’indirizzo spericolato@betamotor.com, entro il 4 ottobre 2010. Risolvere il caso però non sarà un’impresa per nulla facile, visto che per trovare il bandolo della matassa sarà necessario un vero esperto del variegato mondo off-road. Ed è proprio questo fortunato esperto che potrà poi partecipare in qualità di protagonista alla puntata finale della serie, in cui svelerà al web intero nonchè al maldestro commissario come ha fatto a concludere positivamente le indagini.
 
Bisogna dire inoltre che per avere tutte le info di sorta inerenti a questa iniziativa sarà necessario monitorare periodicamente la corposa sezione “MotoKazzeggio” presente all’interno del sito ufficiale della ditta.