Arriva il primo scooter lanciafiamme

Scooter lanciafiamme
Il 2010 è stato fino ad ora un anno molto proficuo in termini di new-entries. Nonostante la grande i crisi i costruttori hanno sfornato diversi due ruote in grado di conquistare il favore dei consumatori. Stiamo parlando non solo dei classici ciclomotori o motocicli, ma anche di svariate novità assolute. In questi mesi infatti abbiamo assistito a molteplici presentazioni di scooter elettrici, in ossequio ovviamente alla crescente domanda del mercato. Mezzi innovativi e tecnologici hanno rubato sempre più la scena ai consueti motorini a benzina. Nulla però a che vedere con l’ultima “sparata” proveniente dalla Gran Bretagna, visto che oltremanica è stato realizzato il primo scooter lanciafiamme.

Sembra fantascienza, ma che ci crediate o no è pura verità. Autore di questa impensabile trovata è Colin Furze, comune cittadino inglese, che ha deciso di trasformare in modo originale il proprio scooter aggiungendo sul retro un lanciafiamme con gittata pari a 4,5 m.
 
Il risultato peraltro è abbastanza sorprendente nonchè suggestivo. “E’ molto divertente sparare fuoco da dietro, mi fa sentire James Bond. -ha detto il trentenne idraulico- Le fiamme sprigionate sono inoltre parecchio consistenti (15 piedi), tanto che se uno lo volesse potrebbe anche dare a fuoco ad un’altra moto. L’unico problema è che col calore la sella può diventare infuocata. Inoltre spesso il vento devia la fiamma nella più disparate direzioni“.
 
Problemi che però non andranno minimamente ad intaccare né Furze né la cittadinanza, visto che comunque questo ciclomotore è (e con ogni probabilità sarà anche in futuro) sprovvisto dell’omologazione necessaria per circolare su strada.