Anteprime: Ducati Strada Aperta 1098

[galleria id=”1081″]La Ducati Strada Aperta 1098 sarà con molta probabilità una delle prossime uscite provenienti dalla casa di Borgo Panigale. Tale moto, avrà peraltro il compito di ripetere anche in questo segmento l’affermazione della scuderia bolognese.

La Strada Aperta infatti sarà il nuovo multistrada con vocazione maxienduro, che lancerà la sfida ad altri modelli noti prodotti dai competitors. Per giungere a tal fine, questo due ruote avrà di certo un equipaggiamento di tutto rispetto.
 
Tale moto infatti monterà il motore “Testatretta Evoluzione” di 1098 cc, che non sarà però l’ultima versione del potente bicilindrico Ducati, bensì la versione anteriore, che è comunque di notevole efficienza. Motore che oltretutto sarà dotato di ben 150 cavalli.
 
Il telaio sarà un multitubolare in piena tradizione Ducati, che peraltrò verrà originato da quello della Monster 1100, e inoltre la zona inferiore sarà interamente fabbricata in alluminio.
 
Riguardo all’impianto frenante, la Strada Aperta consterà all’anteriore di pinze dei freni radiali, mentre al posteriore sarà presente un monobraccio basculante che di fatto accrescerà l’efficienza delle frenata di questo mezzo.
 
E’ bene dire inoltre che anche questa moto presenterà in seguito una versione S, che avrà in se specifiche differenti (qualitativamente parlando) e che con ogni probabilità costerà 2000 € in più rispetto alla versione base, che invece sarà in vendita al prezzo di 15000 €.
 
In tutto ciò, resta ancora da capire dove e quando verrà “svelata” al pubblico questo multistrada di nuova generazione. Tra le varie ipotesi a riguardo, risulta meritevole d’attenzione quella per cui la suddetta moto verrà ufficialmente presentata al Salone di Milano 2009.