Dragon TT e la sua Atila 1000 R

Dragon TT e la sua Atila 1000 R

Atila 1000 R

Dragon TT, azienda di Toledo (Spagna) attiva nel campo della realizzazione di prototipi e serie limitate dedicati agli amanti delle due ruote, ha preparato la nuova Atila 1000 R, modello sportivo che si è tra l’altro potuto ammirare a Milano in occasione di EICMA 2010.

Frutto della collaborazione con la madrilena Motoye, Atila 1000 R presenta un motore Yamaha con cilindrata di 1000 cc potenziato in maniera tale da poter erogare ben 160 cv.

La ciclistica deriva in parte ancora dalla casa di Iwata e in parte è invece originale o proveniente dal settore aftermarket: in particolare presenta sospensioni Ohlins, mentre telaio e impianto frenante della Brembo derivano da quelli della Yamaha GTS del 1990 (con opportune modifiche ed aggiornamenti) e le pedane sono invece della Moriwaki.

Infine lo scarico della Atila 1000 R è frutto del lavoro della Dragon TT stessa, mentre il gruppo ottico anteriore deriva da quello della Yamaha R6 versione 2005; completano la dotazione il pneumatico anteriore da 120/60/17 e quello posteriore da 180/55/17.

L’idea delle due aziende spagnole è quella di produrre la Atila 1000 R in serie limitata ma per il momento non si conoscono tempistica e prezzi di vendita, per cui ogni ulteriore conclusione in questo senso è nel campo delle pure ipotesi di scuola.

La linea di questa moto non è proprio il massimo soprattutto per i troppi spigoli presenti; invece quello che mi piace e mi interessa è l’attivismo del comparto delle due ruote spagnolo in questa fine 2010: un settore che ha prodotto buoni modelli in vari segmenti, sportivo, elettrico e anche custom grazie alla recente Sbay Flying 1800.

Certo lo stile lascia sempre qualcosa a desiderare, ma sembra proprio che gli iberici, dopo aver stracciato tutti nel motomondiale, adesso puntino a fare sul serio anche nel moto tuning.

405

Fonte | Rmreview.com.my

Segui Next Moto

Sab 01/01/2011 da in , , ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici