Vi ricordate di Dani Pedrosa? Nuovo “ruolo” per lui in MotoGP, ecco cosa è pronto a fare

L’ultima volta in moto lo scorso aprile, ora però Dani Pedrosa guarda al futuro e pensa al nuovo incarico all’interno dello sport.

Lui che è catalano di Sabadell avrà vissuto un’emozione davvero forte nello scorso aprile, quando gli è stata data la possibilità di correre ancora una volta in MotoGP. Daniel Pedrosa Ramal detto Dani, non ha certo perso lo smalto e lo ha dimostrato col sesto posto del sabato ed il settimo nella Gara ufficiale del Gran Premio di Spagna dove ha corso con la Red Bull KTM Factory Racing.

Ecco il futuro di Dani Pedrosa
Dani Pedrosa, ecco cosa farà (nextmoto.it – Ansa foto)

Lo spagnolo però ha ormai quasi 38 anni e da un po’ è già collaudatore nonostante una bella carriera in sella. Corre se chiamato in causa, ma a breve potrebbe decidere di non farlo più per dedicarsi interamente ai ‘dietro le quinte’ del Motorsport. Nel suo futuro potrebbe esserci il nuovo che avanza ed anche qui c’entra e non poco la Spagna.

Pedrosa, nuovo ruolo in MotoGP: ecco cosa farà

Al momento se ne sta buono buono in Moto2 e dimostra a tutti di essere pronto, parliamo di Pedro Acosta, classe 2004 della comunità di Murcia che vorrebbe provare il brivido di correre in MotoGP. E soprattutto vorrebbe farlo quanto prima possibile. La KTM ha deciso che a fine anno a Valencia gli darà una chance, dando ad Acosta la possibilità di salire su una RC16 per i test di fine anno. Ed è qui che entra in ballo anche Pedrosa.

Il classe ’85 è già pronto a fare da chioccia e dare consigli al murciano che sicuramente da uno come lui avrà tanto da imparare. A dire il vero è già capitato che Pedrosa abbia rilasciato dichiarazioni a proposito del giovane connazionale ovviamente in vesti di uomo KTM. Secondo l’ex Honda infatti, il diciannovenne starebbe già dimostrando di essere molto bravo nella classe in cui corre al momento ed è un peccato che siano stati annullati i test di Jerez, dove, confessa il catalano, Acosta avrebbe già potuto accedere ad un bolide di MotoGP.

Il futuro di Pedrosa in MotoGP
Dani Pedrosa in MotoGP (nextmoto.it – Ansa foto)

Ma Pedrosa è già in modalità protezione ed infatti ad AS confessa: Sicuramente si accorgerà di come cambiano i media. C’è molta più attenzione in MotoGP. Possibilità di fare bene? Possono succedere molte cose, ma è molto bravo ad adattarsi velocemente come ha dimostrato in Moto3″. Sarà accanto al giovane Acosta il futuro di Pedrosa? Tutto lascia intendere che in qualche modo la strada è già delineata.