Valentino Rossi, può arrivare il grande tradimento? L’ammissione di Marini sconvolge tutti

Valentino Rossi ha propiziato la carriera di Luca Marini, sin dalle categorie minori. Il numero 46 si è svegliato con una notizia sorprendente su suo fratello.

L’ex centauro della Yamaha, dopo il ritiro dalla MotoGP, ha scelto di proseguire la sua carriera in un nuovo ruolo. Il fenomeno di Tavullia si è lanciato, con l’ex centauro Nieto e l’amico d’infanzia Salucci, nell’avventura in top class con il team Mooney VR46. Da due anni sta ottenendo risultato clamorosi, a livello manageriale, grazie alle performance di Marco Bezzecchi e Luca Marini.

Valentino Rossi, può arrivare il grande tradimento?
L’indiscrezione su Luca Marini (Ansa) derapate.it

La differenza l’ha fatta anche la decisione di puntare con decisione sulla Ducati. La Desmosedici si è rivelata la moto migliore del lotto anche nel 2023, consentendo al Bez di registrare podi e vittorie. Al fratello minore del Dottore, Luca Marini, manca ancora il successo nella classe regina, ma potrebbe arrivare presto. Le sue performance sono accresciute in modo sensibile ed è diventato uno specialista delle Sprint Race.

Luca ha strappato un terzo posto nella gara breve in Thailandia. In Indonesia aveva ottenuto un secondo posto, mentre in Argentina aveva concluso terzo. L’unico podio domenicale in MotoGP è arrivato lo scorso 16 aprile sul tracciato del COTA. Nella scorsa tappa non ha trovato il giusto feeling, deteriorando troppo presto le mescole e chiudendo all’ottavo posto. Il GP della Thailandia è risultato molto più demanding rispetto alla SR.

Luca Marini, le voci che sconvolgono Valentino Rossi

Il fine settimana passato, in ogni caso, non può essere visto come un fallimento. Le aspettative erano alte dopo il podio nella sfida di sabato, ma anche domenica il passo è stato valido, sino all’improvviso calo della gomma posteriore che ha mandato in difficoltà il centauro con il numero 10. Nel finale ha avuto problemi in curva, nella frenata, e anche nei cambi di direzione, quindi non è stato possibile replicare il buon risultato del giorno prima.

Luca Marini, le voci che sconvolgono Valentino Rossi
Il legame tra Valentino Rossi e Luca Marini (Ansa) derapate.it

Nei duelli il fratello minore di Vale ha ancora molto da dover apprendere. In top class vi sono i migliori talenti al mondo. Potrebbe tornare un giorno anche il Dottore? Ecco la sua risposta. Nella categorie minori Luca ha messo in mostra un livello top, arrivando anche secondo nel 2020 in Moto2. In MotoGP non ha messo in mostra ancora tutto il suo potenziale, ma non è detto che lo faccia vedere in sella ad una Desmosedici del team Mooney VR46.

Nel Paddock sono iniziate a rimbalzare delle voci in merito ad un approccio della Honda per il dopo Marc Marquez. L’HRC avrebbe messo mirino il fratello di Valentino Rossi. Come riportato su todocircuito.com a questo Marini ha risposto che “se la voce fosse vera sarei contento, ma ho già un accordo con la VR46 e non c’è nessuna clausola da sfruttare“.

Il centauro ha assicurato che nei prossimi due anni l’obiettivo è continuare a crescere nel team VR46. Nella graduatoria è l’8° migliore classificato, con 163 punti. A sole 6 lunghezze c’è Maverick Vinales. Strappare un settimo posto sarebbe un discreto risultato finale, sebbene il teammate Bezzecchi ha conquistato la terza piazza e quasi il doppio di punti nel 2023.

Impostazioni privacy