Troy Bayliss pensa alle gare in auto nel V8 Supercars

Non è un mistero: Troy Bayliss, ritiratosi dalle competizioni motociclistiche, ha sempre detto di voler, un giorno, correre con le quattro ruote. Adesso si ha praticamente… l’ufficialità, con il campionissimo australiano interessato a correre nel V8 Supercars.

Trattasi di un campionato che si disputa in Oceania (Australia e Nuova Zelanda) con potenti vetture simili alla NASCAR americana marchiate Ford e Holden. Troy Bayliss ha visto nel V8 Supercars la sua prossima destinazione, come confermato in un’intervista al Courier Mail… 
 

“Adoro le corse in macchina e seguo il campionato V8 Supercars da molti anni”, ha dichiarato Bayliss, che ha svelato in che circuito vorrebbe debuttare. “La gara di Bathurst non sarebbe male, ho già girato li in moto, è il mio circuito preferito”
 

Bayliss potrebbe correre quest’anno la 1000 kilometri di Bathurst con il team Triple 8 per poi, il prossimo anno, correre l’intero campionato. 
 

Di certo Troy Bayliss non sarà il primo pilota ex-Superbike a correre nel V8 Supercars: in passato ci aveva provato, con fortune alterne, Aaron Slight.