Supersport, Laverty vince sul circuito di Assen

Dopo la vittoria di Phillip Island Eugene Laverty è andato a vincere ad Assen la sua seconda gara su quattro round del mondiale supersport 2010 davanti a Joan Lascorz Lascorz (Kawasaki Motocard.com) e Kenan Sofuoglu (Hannspree Ten Kate Honda). 
 

L’irlandese ha battagliato con questi due piloti prima di prendere l’iniziativa ed andare in fuga con la sua Honda Parkalgar, vincendo con diversi secondi di vantaggio sui due avversari.

Nonostante questo risultato Eugene Laverty è ancora terzo in classifica con 66 punti. Joan Lascorz con il secondo posto è ancora in testa con 85 punti, davanti a Sofuoglu con 77. 
 

Al quarto posto nella gara di Assen ha terminato Chaz Davies con la Triumph Daytona del team ParkinGO, davanti al francese compagno di squadra Matthieu Lagrive. 
 

E’ caduto quando era in lotta per la quarta posizione, andata poi a Davies, Fabien Foret, pilota del team Lorenzini by Leoni con la Kawasaki ZX-6R. 
 

Stesso epilogo per la gara dell’italiano Michele Pirro con l’altra Hannspree Ten Kate Honda, che non è riuscito a ripartire e a prendere punti per la classifica. 
 

Il migliore degli italiani è così Massimo Roccoli con la Honda del team ceco Intermoto, nono sul traguardo dietro a Robbin Harms, Gino Rea e Katsuaki Fujiwara. 
 

Roccoli è anche nono in classifica e resta sempre il primo tra i piloti italiani nel mondiale supersport prima di correre tra due settimane sul velocissimo circuito di Monza.