Supersport, Laverty vince a Phillip Island

Grandissima vittoria di Eugene Laverty nel Mondiale Supersport 2010 sul circuito di Phillip Island. Il ventitreenne pilota di Toomebridge (Irlanda) ha chiuso davanti a tutti sul circuito di Phillip Island conducendo la corsa dal primo all’ultimo giro guadagnando un grande vantaggio sugli inseguitori. 
 

Eugene Laverty ha così vinto con la Honda del team Parkalgar prendendo i primi 25 punti per il campionato, riuscendo a vincere davanti a Joan Lascorz (Kawasaki Motocard.com) e Kenan Sofuoglu (Hannspree Ten Kate Honda) che sono giunti sul podio a grande distanza dal vincitore.

Alle spalle dell’irlandese si sono alternati proprio Lascorz, Pirro e Sofuoglu, ma nella seconda parte della gara è stato lo spagnolo della Kawasaki ad allungare, insidiato per qualche giro anche da Fuijwara prima della caduta del pilota giapponese. 
 

Il quarto posto è così andato al giovane pilota spagnolo della Triumph David Salom, che ha preceduto Fabien Foret (Kawasaki) e Massimo Roccoli (Honda). 
 

Costretto al ritiro Michele Pirro quando era in buona posizione. Paola Cazzola, motociclista esordiente nel campionato, ha concluso in quattordicesima posizione anche se doppiata. 
 

La vittoria è andata quindi a Eugene Laverty che adesso è il primo pilota nella classifica con 25 punti, seguito da Joan Lascorz a 20 punti, Kenan Sofuoglu a 16. 
 

Bisogna ricordare che la gara ha avuto due partenze, visto al terzo giro della prima è stata esposta bandiera rossa per la presenza di olio in pista. 
 

Eugene Laverty è comunque sempre rimasto in testa alla gara, in attesa del prossimo round del mondiale tra un mese sul circuito portoghese di Portimao.