Superbike, Tom Sykes cerca il riscatto

[galleria id=”923″]Se Ben Spies ha centrato sette vittorie, Tom Sykes, suo compagno di squadra, non è finora riuscito a conquistare nemmeno un podio nella Superbike 2009.

Con la Yamaha YZF R1 ufficiale il pilota inglese ha incontrato diverse difficoltà nella stagione di debutto nella Superbike, ma confida adesso di rifarsi. 
 

L’occasione giusta si presenta questo fine settimana a Misano Adriatico, dove il suo principale obiettivo sarà quello di mettersi alle spalle la delusione di Miller in America. 
 

Sono molto felice di essermi messo alle spalle Miller“, dice Sykes. “Non posso negare di avere avuto qualche problema, ma penso che siano stati superati. Sappiamo che la moto è competitiva e che abbiamo il passo per stare davanti. Ora non vedo l’ora di scendere in pista a Misano. Abbiamo un paio di modifiche che vogliamo provare, fiduciosi che si rivelino azzeccate“. 
 

Oltre a Misano Adriatico Tom Sykes pensa anche alla settimana successiva dove si correrà a Donington Park, tracciato di casa, che conosce perfettamente e dove si mise in mostra nel 2008. 
 

Mi presento a questo week-end carico e motivato, perché so che il team è in grado di fare un grande lavoro per mettermi nelle migliori condizioni possibili. Penso che questo sarà il week-end della svolta, la maniera migliore anche per prepararmi alla gara di casa a Donington della prossima settimana“.