Superbike Silverstone Superpole: Cal Crutchlow di nuovo primo

Cal Crutchlow è il poleman anche a Silverstone
Cal Crutchlow conquista la Superpole sul circuito di Silverstone: il pilota inglese è letteralmente scatenato sulla pista di casa, chiude sempre in testa i tre round e alla fine conquista la pole position con l’ottimo tempo di 2:04 :091, rifilando ben 7 decimi a Jonathan Rea, secondo con la Honda del team HANNSpree Ten Kate. Al terzo posto si piazza un buon Michel Fabrizio: il ducatista non riesce ad infrangere il muro del 2:05 ma è l’unico a tenere alti i colori della casa bolognese.

La sorpresa del giorno è Jakub Smrz, capace di una grande prestazione nonostante il recente passaggio da Ducati ad Aprilia del team PATA B&G Racing: il ceco è stato anche in testa brevemente nel secondo round prima che Crutchlow ritornasse davanti a tutti. Quinto e sesto sono rispettivamente Leon Haslam e Max Biaggi: i due piloti che si giocano il mondiale partiranno fianco a fianco, ma sembra che il romano di casa Aprilia dovrà stavolta correre in difesa e cercare di uscire dalla tana del lupo senza lasciargli troppi punti. I due piloti di BMW sono settimo e ottavo con Troy Corser davanti a Ruben Xaus: la casa bavarese è l’unica a portare al terzo round entrambi i suoi portacolori e il lavoro del team tedesco guidato da Tardozzi appare ora sotto una luce diversa rispetto a ciò che si era visto nelle prove libere precedenti al round decisivo
 
Male invece Noriyuki Haga, solo quindicesimo con la seconda Ducati del team Xerox, preceduto anche da Lorenzo Lanzi. Per quanto riguarda gli altri italiani, Matteo Baiocco è ventitreesimo mentre Luca Scassa rinuncia a prendere parte alla Superpole dopo la caduta nelle prove libere: per il pilota del team Supersonic si tratta della seconda caduta consecutiva dopo quella in gara 1 a Brno ma le sue condizioni fortunatamente non destano preoccupazioni e dovrebbe quindi poter prendere parte alle gare domenicali partendo dalla ventesima posizione in griglia.