Superbike: Neukirchner a Miller per la rivalsa

L’appuntamento di Miller sarà un’occasione unica per molti piloti del world superbike champioship. Haslam e Biaggi ad esempio cercheranno la fuga, Checa invece tenterà l’aggancio, mentre gente come Toseland, Byrne, Rea e Fabrizio proverà a farsi sotto nuovamente. Senza dimenticare ovviamente i grandi delusi di quest’inizio stagione, Noriyuki Haga e Chris Vermeulen, che proprio sul circuito statunitense saranno chiamati a riscattare un inizio 2010 assolutamente negativo. A fargli compagnia ci sarà anche l’eterna promessa Max Neukirchner, che da svariati mesi è alla disperata ricerca di un piazzamento degno di nota.

Su dodici manche disputate, Max Neukirchner ho ottenuto solo una volta un piazzamento nella top ten, grazie al nono posto conquistato ad Assen in gara 2. Chissà che il ventisettenne non possa migliorare il proprio personal best già a Miller. Del resto il feeling tra il teutonico ed il circuito a stelle e strisce è cosa ben nota.
 
L’anno scorso il buon Max fu costretto a dare forfait in occasione del gp di Miller a causa di un brutto infortunio che lo costrinse ad uno stop forzato. Due anni fa invece il pilota del HANNspree Ten Kate Honda centrò un secondo posto in gara 1 ed un quarto nella manche successiva, che lo innalzarano agli onori della cronaca.
 
Ed è proprio da quell’entusiasmante 2008 che l’ex suzukista vorebbe ripartire: “Due anni fa lottai per tutta la gara con Carlos Checa, chiudendo poi alle sue spalle mentre in gara uno sfiorai il podio – ha dichiarato il tedesco – ho ottimi ricordi di Miller Park, è una pista che mi piace molto“.