Superbike: Checa entusiasta della Ducati

Il campionato superbike 2009 non ha riservato a Carlos Checa particolari soddisfazioni. Lo spagnolo infatti ha trascorso un’annata opaca condita da due soli podi. Per tale ragione ha preferito non rinnovare col team Hannspree Ten Kate Honda.

La prossima stagione dunque vedrà Checa gareggiare altrove, precisamente in Ducati. Il trentasettenne ha siglato mesi orsono un accordo che lo legherà per un anno col team Althea Ducati dell’ambizioso manager Genesio Bevilacqua.
 
E propri in questi giorni Carlos si è approcciato al nuovo mezzo e al nuovo team nel corso della sessione di test che si sono svolti nel circuito di Portimao (teatro dell’ultima gara del mondiale 2009).
 
L’impressione che ne è scaturita è stata indubbiamente positiva. Checa infatti si è detto particolarmente entusiasta, visto che ha “trovato” una moto estremamente competitiva, con cui poter sviluppare un buon feeling nell’ottica del campionato sbk 2010.
 
Proprio quel feeling che quest’anno non è riuscito a trovare in sella alla Honda CBR 1000 RR. A tal proposito, il pilota di Barcellona ha dichiarato che la moto non gli ha dato sin dall’inizio le risposte che si aspettava, tanto che il prosieguo della stagione è stato un vero calvario. Pertanto ha visto come un vero antidoto il passaggio in Ducati.
 
Dunque il team di Bevilacqua sembra aver convinto parecchio l’esperto pilota. Checa infatti ha espresso la convinzione di poter essere, a fronte di un buon lavoro di gruppo, uno dei protagonisti del mondiale 2010. Ovviamente resta da vedere se i vari Haga, Biaggi, Toseland, Vermeulen e co. saranno d’accordo…