Superbike, Ben Spies si rilancia in campionato

Grazie alla doppietta nella Superbike a Donington Park, Ben Spies si è completamente rilanciato in campionato arrivando a soli 14 punti dalla testa della classifica.

L’americano ha raggiunto 10 vittorie stagionali, in quello che per sua stessa parola è stato un weekend perfetto dove non ha avuto rivali, se non Max Biaggi nella prima manche. 
 

E’ stato proprio un weekend perfetto“, dice Ben Spies. “Gara 1 è stata impegnativa perché Max non mi ha mai mollato e ho dovuto spingere a fondo per tenerlo dietro, soprattutto negli ultimi tre giri. 
 

So che Nori è stato vittima di una brutta caduta e mi auguro che sia tutto ok. Non è così che voglio vincere ma le gare in moto sono anche questo. Gara 2 è andata altrettanto bene, l’asfalto era più caldo e anche più scivoloso e così abbiamo fatto alcune modifiche che hanno migliorato il comportamento della moto. 
 

Non potrò mai ringraziare abbastanza i ragazzi della Yamaha per avermi messo nelle condizioni di portare casa questo grande risultato“. 
 

Adesso il pilota della Yamaha Superbike è a soli 14 punti da Noriyuki Haga che, purtroppo, è caduto nella seconda manche riaprendo così di fatto il campionato.