Sorpresa Yamaha, regalo in concessionario in arrivo: tutti in fila, che chicca

Una novità bellissima e che sa molto di ritorno agli anni ’90 per la Yamaha, che ha fatto contenti gli appassionati

Yamaha si rinnova con una novità eccezionale, che va ad aggiungere un’opzione a delle soluzioni già presenti, rinnovando un prodotto che già funziona e soprattutto strizzando l’occhio agli appassionati storici, quelli che hanno vissuto gli anni ’90 e i primi anni 2000, anni d’oro per la casa motociclistica giapponese.

Grandi novità sulla colorazione della Yamaha YZF-R7
La Yamaha presenta delle novità molto particolari – nextmoto.it

Molti conosceranno la Yamaha YZF-R7, uscita recentemente in un nuovo modello. Celebre per la sua identità sportiva, è pronta a rinnovarsi con nuove colorazioni. I nuovi stili richiamano nostalgicamente gli anni ’90 e i primi anni 2000, appunto. Per la gioia dei nostalgici sembra essere tornati a quell’epoca, in cui le livree erano vivaci e le grafiche sgargianti sulle moto sportive. Si tratta però di nuove colorazioni per il momento disponibili solo nei mercati americani e giapponesi. Presenta una carenatura in Matte Grey con una striscia multicolore ai lati della carenatura su una base grigio opaco, che ricorda le grafiche distintive dell’epoca.

Le nuove livree su base blu e nera, invece sono certamente piacevoli, ma non raggiungono lo stesso livello di vivacità della versione grigia. Somiglia molto, anche se raggiungere quel livello rimane complicatissimo, alla livrea bianca con “speedblock” che Yamaha ha fornito in occasione dei suoi 60 anni di partecipazione ai Gran Premi, celebrati nel 2021.

Yamaha YZF-R7, nuove colorazioni

Nonostante i nuovi colori disponibili, la Yamaha YZF-R7 per il resto è la stessa di sempre: mantiene la sua essenza sportiva e divertente da guidare, con un costo accessibile. Il motore è un bicilindrico CP2 da 689 cc, con fasatura a 270°, e una potenza di 73,4 CV a 8.750 giri/min e una coppia di 67 Nm a 6.500 giri/min. C’è da dire che garantisce prestazioni elevate per un’esperienza di guida emozionante. Questo propulsore è lo stesso di modelli come la MT-07 e la XSR 700. D’altronde, se si ha qualcosa di affidabile e di qualità, perché cambiare?

La nuova colorazione della Yamaha YZF-R7
La colorazione grigia della Yamaha YZF-R7, disponibile in Giappone e negli USA – (Press Media) – nextmoto.it

Dal punto di vista della ciclistica, la YZF-R7 ha un telaio a diamante in acciaio con piastre in alluminio, una forcella Kyb da 41 mm completamente regolabile e un mono posteriore con sistema Monocross che offre una corsa utile di 130 mm alla ruota posteriore. I freni sportivi sono composti da un doppio disco anteriore da 298 mm con pinze radiali a quattro pistoncini e pompa Brembo radiale.

Le ruote sono da 17 pollici e con pneumatici 120/70 all’anteriore e 180/55 al posteriore, che garantiscono un’aderenza eccezionale su strada. Con un’altezza della sella di 835 mm da terra, la YZF-R7 ha una posizione di guida sportiva e confortevole. In Italia, purtroppo, la moto sarà disponibile però solo in due colorazioni: Icon Blue e Yamaha Black, al prezzo di 9.799 euro.

Impostazioni privacy