Silverstone si rinnova per il Motomondiale

Modifiche Silverstone

Ospitare la Formula 1 ed il Motomondiale, per un circuito, non sempre risulta la stessa cosa. Ci sono necessità di cambiare il layout del tracciato, al fine di rispettare gli standard di sicurezza.

Per questo che gli organizzatori di Silverstone, in attesa di ospitare nuovamente il Motomondiale dal 2010 (mentre la Formula 1 migrerà a Donington Park), hanno già messo in cantiere una serie di modifiche al fine di rinnovare lo storico tracciato britannico. 
 

Le novità saranno, per certi aspetti, sostanziali: si comincia dall’aggiunta di una nuova sezione della pista che andrà dalla curva Abbey alla “Arrowhead” all’interno della curva Becketts, immettendosi direttamente nel rettilineo “National”. 
 

Rispettando le norme di sicurezza, inoltre, saranno sistemate nuove barriere di protezioni alla curva Woodcote, con una nuova via di fuga al fianco del Pit Straight, dove sarà inserita una chicane
 

Queste modifiche costeranno agli organizzatori qualcosa come 5.6 milioni di euro, con i lavori che saranno ultimati nel marzo 2010, giusto in tempo per ospitare la MotoGP.