Omologazione E24 – Caschi sequestrati a Genova

Casco

L’ operazione “Non ci casco” condotta dalle Fiamme Gialle di Genova ha portato al sequestro di ben settemila caschi da moto che portavano l’ indicazione E24 relativa all’ omologazione riconosciuta dal Ministero dei trasporti italiano.

L’ operazione “Non ci casco” condotta dalle Fiamme Gialle era partita lo scorso anno e in questi giorni ha portato al sequestro di 7000 caschi con omologazione E24 ottenuta in Irlanda.
Le due aziende costruttrici dei caschi, entrambe con sede in Lombardia, avevano ottenuto l’ omologazione in Irlanda, ma la Procura di Genova ha disposto una perizia da cui sono emersi difetti di produzione che rendono i caschi pericolosi e pertanto non idonei ad essere omologati, poiché non hanno superato i test di conformità.
 
Il Capitano Giuseppe Pappalardo del Comando Provinciale di Genova ha reso noto che “il lotto interessato dal sequestro riporta l’etichetta con il numero di omologazione E24 050006“, un’ informazione estremamente importante dal momento che molti caschi dello stesso lotto sono ancora in circolazione, in quanto venduti prima della perizia.
 
E’ lo stesso Capitano Pappalardo a dichiarare: “Chiunque abbia acquistato un casco che riporta l’etichetta con il numero di omologazione E24 050006 lo consegni subito alla Finanza perché mette in pericolo la propria sicurezza. Per chi possiede uno di questi prodotti l’unico rischio è il sequestro del casco, oltre, come detto, all’incolumità personale“.