Motor Show 2009: ecco le novità

Quest’anno il Motor Show dovrà far fronte ad un pesante ridimensionamento. L’expo infatti avrà regolarmente luogo, nonostante le indiscrezioni parlassero di una cancellazione, anche se sarà particolarmente differente dalle edizioni precedenti.

Innanzitutto si tratterà di una edizione in forma ridotta, giacchè si terrà dal 4 all’8 dicembre, e non fino al 13 come inizialmente previsto. In più quest’anno non ci saranno le consuete esposizioni. La defezione della Fiat, ultima in ordine di tempo, ha dato infatti il colpo di grazie all’evento.
 
Ciò a detta di Giada Michetti (ad della società che organizza l’happening) è conseguenza diretta della crisi che quest’anno ha colpito in modo sostanzioso il mondo dei motori. Le grandi case hanno tirato i remi in barca razionalizzando le risorse da investire.
 
La Michetti però ha però precisato che il motor show 2009 non deluderà di certo le aspettative. L’evento modificherà le proprie prerogative, pur garantendo il leit motiv di base che consiste nell’ incentivare la passione per i motori.
 
L’edizione di quest’anno sarà per le due ruote decisamente innovativa, giacchè nel corso dei cinque giorni si svolgeranno gare di superbike, di supermotard e.le classiche esibizioni dei funambolici freestylers. Per conseguenza, verrà ricreato un vero e proprio paddock in cui gli appassionati potranno ammirare direttamente le varie scuderie partecipanti.
 
Il ridimensionamento cui andrà incontro l’evento, avrà inoltre come diretta conseguenza una proporzianale diminuizione del biglietto di ingresso. Coloro i quali vorranno prendere parte al salone bolognese dovranno sborsare soltanto 12 €.