MotoGP, Valentino Rossi sesto a Vallelunga

In questi giorni a Vallelunga Valentino Rossi ha disputato la 6 ore endurance con una Ferrari riuscendo a salire sul podio in terza posizione di classe.

Il campione del mondo Valentino Rossi ha richiamato ben 10 mila spettatori, accorsi nonostante la folta nebbia a dimostrazione dell’interesse verso di lui.

Rossi ha corso con una Ferrari 430 del Team Kessel, diviso con Alessio Salucci e Andrea Ceccato, ed ha avuto molta sfortuna per un problema meccanico e un principio d’incendio durante la sesta ora di gara ha impedito loro di vincere la categoria. 
 

Valentino ha concluso al terzo posto di classe GT3 volendo ripetere in futuro questa esperienza automobilistica che gli è piaciuta molto. 
 

“Siamo stati un po’ sfortunati alla fine e per questo voglio riprovarci. Se il prossimo anno ci sarà l’occasione e la possibilità di tornare, lo farò volentieri; anche perché quando sei davanti fino a 40 minuti dalla fine, rimane un po’ l’amaro in bocca. 
 

Mi sono anche un po’ spaventato per il principio d’incendio, ma i ragazzi dell’antincendio mi hanno subito aperto la macchina e non ci sono stati problemi. Peccato perché avevamo quasi vinto. 
 

Non c’è stata la bagarre all’inizio a causa della Safety Car per la nebbia, ma mi sono comunque divertito perché siamo andati forte e c’erano tanti tifosi”.