MotoGP, Stoner cauto a Sepang

Oggi a Sepang è tornato a guidare una moto Casey Stoner, che ha preso parte alle prime prove della nuova stagione del Motomondiale classe MotoGP. L’inizio per lui è stato confortante per il secondo tempo alle spalle di Valentino Rossi nonostante i 419 millesimi di distacco. 
 

Stoner si è soffermato sul provare il nuovo motore, successivamente si è poi concentrato sul lavoro di messa a punto per risolvere un problema di vibrazioni che infastidiva la guida della sua Ducati. L’australiano comunque ha detto di esser rimasto soddisfatto da questa prima sessione di prove.

“Questo primo giorno è un po’ difficile da interpretare: abbiamo cominciato questa mattina con una messa a punto che ci ha permesso di girare subito su tempi ragionevolmente buoni. 
 

Pensavamo che saremmo riusciti a migliorare ancora nel corso della giornata ma abbiamo avuto un po’ di problemi di “chattering”. Abbiamo tentato varie modifiche di assetto ma non siamo risuciti a fare un passo in avanti sostanziale. 
 

Ad essere onesti è stato difficile capirne il motivo perchè le condizioni della pista erano molto difficili, era davvero molto caldo. In ogni caso sono molto contento del nuovo motore, penso che con l’altro avremmo fatto più fatica. 
 

La moto in generale mi piace, va bene, è ben bilanciata. Se domani sarà appena un po’ più fresco potremo capire meglio se i cambiamenti di set up che facciamo vanno nella giusta direzione o meno.”