MotoGP Sepang FP 2: Lorenzo precede Stoner e Rossi

Jorge Lorenzo primo nelle FP2 a Sepang

In MotoGP la seconda sessione di prove libere segna il ritorno davanti di Jorge Lorenzo, capace di precedere un Casey Stoner tornato sui livelli degli ultimi tempi dopo qualche colpo a vuoto nelle FP1. Al terzo posto si piazza Valentino Rossi , probabilmente inferiore sul passo rispetto ai primi due ma capace comunque di lasciarsi alle spalle un buon Andrea Dovizioso e Marco Simoncelli, quinto davanti ad un Alvaro Baustista che appare a suo agio sul circuito malese.

Da segnalare la caduta di Loris Capirossi proprio all’inizio della sessione: il pilota della Suzuki è protagonista di un highside in conseguenza del quale riporta una distorsione del legamento del piede destro. 
 
Nella nuova categoria intermedia buona prova del team JIR Moto 2 con Alex de Angelis che si conferma il più veloce e Simone Corsi che conquista la terza posizione dietro allo spagnolo Julian Simon e davanti al leader del mondiale e vincitore a Motegi Toni Elias, che appare però tenere la situazione abbastanza in pugno. Dietro a questi si piazzano nell’ordine Thomas Luthi, Dominque Aegerter, Scott Redding e Alex Debon, con Andrea Iannone solo decimo. Da segnalare le cadute di Ferruccio Lamborghini, Hector Faubel, Karel Abraham, Kazuki Watanabe e Hiromichi Kunikawa
 
In 125 continua la dura lotta tra Marc Marquez e Nicolas Terol, che vede prevalere ancora il primo capace di mettere 736 millesimi tra sé il rivale del team Bancaja Aspar, secondo davanti a Pol Espargarò, staccato dai primi due e in difficoltà dopo la bella vittoria nel GP di Aragon che sembrava aver rilanciato le sue ambizioni per il titolo. Dietro a tre contendenti per il mondiale, si piazzano Sandro Cortese, Bradley Smith ed Esteve Rabat staccato di circa due secondi. Da segnalare ancora le numerose cadute che vedono protagonisti Efren Vazquez, lo stesso Smith e Jasper Iwema, mentre Danny Webb si presenta al via nonostante la frattura al primo metacarpo della mano destra, cosa che non riesce a Jonas Folger, fuori per la frattura del radio.