MotoGP, podio ad Assen per Stoner

Una gara da dimenticare per Casey Stoner ad Assen, dove ha visto ripresentarsi i problemi fisici che lo hanno limitato anche nel precedente appuntamento di Barcellona.

Sul tracciato olandese di Assen il pilota australiano ha sofferto per tutti i 26 giri in programma, chiudendo soltanto in 3° posizione a oltre 20 secondi di distacco dal vincitore Valentino Rossi
 

Casey Stoner si è detto molto dispiaciuto per questo risultato, specialmente per i punti persi in prospettiva campionato dove vuole lottare per il titolo. 
 

Pensavo sinceramente di stare bene“, dice Stoner, “ma nel corso del week-end le cose sono mano a mano peggiorate e anche se ho preso delle vitamine e degli integratori, nulla sembra aver funzionato. Adesso chiaramente dobbiamo andare un po’ più a fondo alla cosa perché non è possibile andare avanti così, ci sta costando troppi punti. 
 

Grazie al cielo anche oggi avevo a disposizione una moto fantastica e devo essere grato alla mia squadra per questo. Grazie anche al dottor Macchiagodena e al nostro fisioterapista, Freddie (Dente), che mi hanno assistito sia in Catalunya sia qui ad Assen. 
 

Invece è un po’ una sfortuna che non ci sia molto tempo adesso per recuperare prima di Laguna ma staremo a vedere come si mettono le cose e cosa possiamo fare“. 
 

Anche perchè a Laguna Seca il pilota Campione del mondo 2007 vuole la rivincita dopo la “sconfitta” dello scorso anno con Valentino Rossi: ci riuscirà?